rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Fiamme all'ex forno occupato / Tufello / Via Capraia, 46

Incendio al Tufello: brucia l'ex forno occupato, tratto in salvo un 56enne

Le fiamme sono divampate in un locale Ater di via Capraia

Paura al Tufello dove alle prime luci di venerdì è divampato un incendio. A prendere fuoco un ex panificio, ora occupato. A vedersela brutta un 56enne che dormiva nei locali dell'Ater, tratto in salvo dai soccorritori e medicato sul posto dal personale del 118. 

Decine le chiamate al 112 a partire dalle 7:00 di venerdì 28 gennaio. "Sta bruciando l'ex forno di via Capraia occupato, fate presto ci sono delle persone dentro". La richiesta d'aiuto da parte di una residente. Sul posto sono quindi intervenuti i vigili del fuoco con numerose squadre e la polizia di Stato. Un incendio importante alimentato da arredi e tantissimo altro materiale presente nell'ex panificio al civico 44 della strada del III municipio Montesacro. 

Impossibilitati ad aprirsi un varco dalle tre serrande che danno su via Capraia i pompieri sono entrati nei locali da una finestra al pian terreno accedendo dai cortili condominiali di via delle Isole Curzolane traendo in salvo un cittadino italiano di 56 anni che dormiva nell'ex panificio. Lievemente intossicato l'uomo è stato medicato sul posto dal personale del 118. I pompieri hanno poi disposto la chiusura della strada e l'evacuazione di dieci appartamenti in via precauzionale, fino al completamento delle operazioni di spegnimento messa in sicurezza dell'area interessata dall'incendio.

Incendio al Tufello 28.01.2022

Decine i residenti del popoloso e popolare quartiere scesi in strada una volta vista la colonna di fumo alzarsi in cielo. "Era occupato da tempo - racconta un cittadino a RomaToday -. Prima c'era un forno. Da quanto ho saputo hanno salvato una persona che ci viveva dentro, per fortuna non c'erano altre persone". "Sono anni che questi locali dell'Ater sono abbandonati. Dentro ci avevano portato veramente di tutto. Fortuna che nessuno si è ferito, ma poteva essere una tragedia se ci fossero stati altri occupanti dentro". 

Sul posto, oltre a pompieri, agenti del commissariato Fidene Serpentara, volanti e personale del 118 anche gli agenti del III gruppo Nometano della polizia locale di Roma Capitale che hanno provveduto a chiudere al traffico il tratto di via Capraia dove si è sviluppato l'incendio, da via delle Isole Curzolane a via Monte Ruggero. 

VIDEO | Le immagini dell'incendio in via Capraia 

Fiamme e fumo che hanno richiesto l'evacuazione degli abitanti delle due palazzine adiacenti ai locali andati a fuoco. Nessuno ha riportato conseguenze. Sul posto per accertare l'accaduto anche il presidente del III municipio Montesacro Paolo Emilio Marchionne: "Purtroppo questa mattina è andato a fuoco l’ex forno in va Capraia al Tufello. Voglio rassicurare i cittadini e le cittadine che i vigili del fuoco sono già sul posto per domare l’incendio. Presenti sul luogo anche le forze dell’ordine che stanno monitorando la situazione. Per ora non si conoscono  le cause dell’incendio. Appena avremo aggiornamenti li comunicheremo. Speriamo non ci siano feriti". 

Strada del popoloso quartiere dell'area nord est della Capitale dove lo scorso martedì 25 gennaio c'era stato un altro intervento di vigili del fuoco e polizia, sempre in via Capraia, un corto circuito da una stufa elettrica in appartamento al primo piano di fronte i locali andati a fuoco questa mattina. Per fortuna in quel caso solo fumo, ma nessun incendio. 

Restano da accertare le cause che hanno determinato l'incendio all'ex panificio. Sul posto al fine di raccogliere elementi utili ad accertare le cause gli investigatori della polizia scientifica. Le indagini sono affidate ai poliziotti del commissariato Fidene Serpentara. 


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio al Tufello: brucia l'ex forno occupato, tratto in salvo un 56enne

RomaToday è in caricamento