Settecamini: fiamme ed esplosioni in via Amaseno, a fuoco un deposito di oli

Quattordici le squadre dei vigili del fuoco impegnate per spegnere l'incendio. L'intervento si è concluso questa mattina alle 7, dopo ben 9 ore

Foto dell'incendio a Ponte di Nona. by Gianluca Di Ciommo

Ci sono volute ben nove ore per domare l'incendio che si è sviluppato nella serata di ieri a Settecamini. Ad andare a fuoco un deposito di oli combustibili presente in via Amaseno, alle spalle di Decathlon. Sul posto, sin dalle 22 di ieri sera, sono accorse ben quattordici squadre dei vigili del fuoco, per un totale di 40 uomini.

Udite e segnalate dai residenti molte esplosioni, causate dal materiale presente sul posto, in particolare filtri e cassoni di oli esausti. Le fiamme, molto alte, erano visibili da quartieri anche molto distanti. Tante anche per questo le chiamate ai vigili del fuoco e ai carabinieri.

Inizialmente si pensava che ad andare a fuoco fosse il campo rom di Salone, per uno dei tanti roghi appiccati dagli abitanti del villaggio  della solidarietà per estrarre il rame. In pochi minuti è scattato l'allarme sui social network dei cittadini che, tra un gruppo e l'altro, hanno iniziato a postare foto dell'alta colonna di fumo. Solo dopo qualche minuto, vista anche l'entità dell'incendio, si è realizzato che fosse altro ad andare a fuoco.

Non si segnalano per fortuna feriti. In via Amaseno sono intervenuti anche i carabinieri della stazione di Settecamini, compagnia di Tivoli, che hanno raccolto tutti gli elementi utili a stabilire quella che è stata la natura del rogo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Zona arancione, cosa si può fare e cosa no a Roma e nel Lazio dal 17 gennaio

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Chi è Manolo Gambini il detenuto evaso da Rebibbia dopo aver scavalcato la recinzione

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

Torna su
RomaToday è in caricamento