rotate-mobile
Cronaca Lungotevere in Sassia

Incendio al Santo Spirito per una sigaretta: salvati i pazienti

Il reparto di psichiatria, dove è avvenuto l'incendio, è stato interdetto per diverse ore e poi tornato agibile

Paura all'ospedale Santo Spirito di Roma dove un incendio ha fatto scattare l'allarme e l'intervento di vigili del fuoco e polizia. Il rogo, scoppiato a causa di una sigaretta lasciata su un materasso, ha interessato il terzo piano, quello che ospita il reparto di psichiatria. 

I pompieri, intervenuti in lungotevere in Sassia, hanno spento le fiamme con il supporto di un'autoscala, dell'autobotte e del nucleo NBCR. Per permettere i soccorsi il reparto, ora agibile, era stato temporaneamente evacuato. Nessuno è rimasto ferito o intossicato, i pazienti sono stati tutti portati in salvo.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio al Santo Spirito per una sigaretta: salvati i pazienti

RomaToday è in caricamento