Maxi incendio a Roma nord: brucia discarica di rifiuti. "Attenzione a fumi e cattivi odori"

Una massa di rifiuti ha preso fuoco verso le 20.30 di giovedì, su un tratto della via Salaria vicino la Tangenziale. Sul posto i Vigili del Fuoco e la Protezione Civile. Il monito del presidente del III Municipio

Fiamme, una colonna di fumo nero visibile in gran parte di Roma e un forte odore di plastica e rifiuti bruciati. Serata da incubo per i cittadini della Capitale a cause di un maxi incendio scoppiato verso le 20:30 nei pressi di un tratto della via Salaria vicino la Tangenziale.

L'incendio, secondo quanto riferito dal presidente del III Municipio Giovanni Caudo, è scoppiato giovedì 25 luglio nell'area prossima all'argine dell'Aniene situata alle spalle della concessionaria di automobili "Rosati", sulla via Salaria, ed è ancora attivo con i Vigili del Fuoco e le squadre della Protezione Civile che anche questa mattina bonificheranno la zona. 

"Purtroppo tra i materiali che hanno preso fuoco, come la plastica da cui i cattivi odori che stanno avvolgendo il Nuovo Salario e molte altre zone del Municipio ma anche del quartiere Trieste, ci sono anche delle bombole del gas il cui scoppio non consente ai vigili di fuoco di agire in sicurezza e con celerità. Le fiamme e il fumo sono ancora alte e pertanto il cattivo odore persisterà ancora nelle prossime ore", ha sottolineato Caudo.

Quindi la situazione sulla salubrità dell'aria, con le prime indicazioni parziali: "Anche se non ci sono segnalazioni da parte della ASL e della protezione civile, per chi abita a ridosso dell'area è comunque consigliabile evitare esposizioni continuate ai fumi e ai cattivi odori". C'è da capire ancora se si sia trattato di un incendio doloso oppure si tratta di un evento accidentale. Non è escluso che, come già accaduto in altre occasioni, la Procura decida di aprire un'inchiesta. 

incendio1-2-20

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Neve a Roma in settimana? Cosa dicono le previsioni meteo

  • Roma e Lazio in zona arancione: l'annuncio dell'assessore D'Amato

  • Coronavirus, Roma e il Lazio verso la zona arancione: indice Rt e ricoveri oltre la soglia. Cosa cambia

  • Sabato zona gialla a Roma e nel Lazio: il 16 gennaio giornata limbo prima della stretta

  • Zona arancione, oggi si decide per Roma e il Lazio: i romani dovranno abituarsi a nuove regole

  • Coronavirus, a Roma e nel Lazio la situazione sta peggiorando: "Si è perso il controllo dei contagi, vi spiego perché"

Torna su
RomaToday è in caricamento