Tor Bella Monaca: cassonetti in strada e rifiuti dati alle fiamme

Numerose le segnalazioni, sul posto per spegnere il rogo i vigili del fuoco. Spazzatura incendiata anche a Centocelle e all'Alessandrino. Ghera e Franco: "La situazione è vergognosa in tutta la città"

Cassonetti in fiamme a Tor Bella Monaca la notte del 4 maggio 2017

Ancora rifiuti in fiamme e cassonetti rigirati in strada a Tor Bella Monaca dove anche questa notte è stato necessario l'intervento dei vigili del fuoco sia in via dell'Archeologia che su viale di Tor Bella Monaca. Una scena non nuova quella che si è presentata nel popoloso quartiere del VI Municipio delle Torri dove la cosiddetta "Rivolta dei rifiuti" è salita alla ribalta delle cronache cittadine numerose volte, richiedendo in alcuni casi l'intervento delle forze dell'ordine. Intorno alla mezzanotte l'ultimo capitolo, con quattro cassonetti della spazzatura rigirati in strada del loro contenuto ed incendiati dolosamente. Un fenomeno che già altre volte si era proposto in viale Santa Rita da Cascia, via Paolo Ferdinando Quaglia e via Giovanni Battista Scozza. 

CASSONETTI IN FIAMME - La scena si è riproposta nella giornata del 3 maggio anche nei quartieri di Centocelle e Alessandrino. Nel primo caso ad essere incendiati sono stati alcuni cassonetti posizionati in via dei Castani, con le fiamme che hanno annerito la serranda dell'esercizio commerciale posto davanti gli stessi. I fatti intorno alle 4:00 della notte fra il 2 ed il 3 maggio. Ieri mattina stesso copione nella vicina via dell'Alessandrino, con i rifiuti che hanno preso fuoco all'interno ed all'esterno di due secchioni intorno alle 11:00 del mattino, anche in questo caso è stato necessario l'intervento dei pompieri e della polizia di Stato. 

SITUAZIONE INSOSTENBILE - L'ennesimo rogo di rifiuti nella periferia est della Capitale ha trovato il commento di Fabrizio Ghera e Nicola Franco, rispettivamente capogruppo in Campidoglio e al VI Municipio delle Torri di Fdi-An. "La situazione è vergognosa in tutta la città, Roma è invasa dai rifiuti e ad essere penalizzati sono in gran parte i quartieri più periferici come Tor Bella Monaca. I 5 Stelle dimostrano di non essere in grado di fronteggiare una situazione che ormai si è fatta insostenibile, come confermano gli episodi accaduti in via dell’Archeologia e su viale Tor Bella Monaca. I grillini, in campagna elettorale, avevano sbandierato che avrebbero cambiato il Municipio VI. Altro che cambiamento: il territorio è sommerso dai rifiuti e i residenti lasciati da soli nell’emergenza monnezza". 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Vigili nella bufera, Raggi guarda Report e decide di ruotare gli agenti. In bilico il comandante Napoli

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Tamponi in farmacia a Roma e nel Lazio: dove farli. L'elenco completo e gli indirizzi

  • Vigili fanno sesso in auto a Roma, la commedia sexy si tinge di giallo: spunta l'ipotesi della microspia

Torna su
RomaToday è in caricamento