rotate-mobile
Venerdì, 1 Luglio 2022
Cronaca Guidonia Montecelio

Sorpresi a bruciare rifiuti pericolosi in una gabbia

Gli interventi dei Carabinieri Forestali e della Protezione Civile nella zona dei Pichini, a Guidonia ed a Castel Madama

Rifiuti dati alle fiamme illegalmente nell'area dei Comuni della provincia nord est della Capitale dove i Carabinieri Forestali hanno individuato e denunciato tre persone. 

Il primo intervento nella zona di Castel Madama, dove un uomo ed una donna di nazionalità romena sono stati deferiti all'Autorità Giudiziaria per aver smaltito illecitamente mediante incendio rifiuti pericolosi e non, fra i quali un televisore, materiali ferrosi, vetro, materassi e rifiuti in plastica. Sequestratro il furgone utilizzato per il trasporto dei rifiuti.

Scenario simile si è presentato ai Carabinieri Forestali di Guidonia anche ai Pichini, nel Comune di Guidonia Montecelio, dove i militari hanno sorpreso un uomo ad incendiare anche in questo caso dei rifiuti pericolosi.

A portare i Forestali e gli uomini della Protezione Civile sul posto la colonna di fumo scaturita dal rogo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpresi a bruciare rifiuti pericolosi in una gabbia

RomaToday è in caricamento