Cronaca

Incendio sul raccordo, in fiamme un autobus Atac di rientro in deposito

Spiega Atac: "Non ci sono state conseguenze per le persone. La vettura era in servizio da quasi 15 anni"

Viaggiava per fortuna senza passeggeri l'autobus della linea 792 andato a fuoco nella serata di oggi sul grande raccordo anulare. Poco prima delle 19.30 il mezzo ha preso fuoco all'altezza del chilometro 54,100 carreggiata esterna del GRA, tra le uscite Lauretina e Pontina. 

Incendio raccordo 18.09.2020 2

Una fiammata paurosa ed un'alta colonna di fumo nero, visibile da lontano. A lungo le auto in transito sono rimaste incollonate, frenate dal rogo e costrette a viaggiare su un'unica corsia. L'autista, nel frattempo sceso alle prime avvisaglie, aveva avvertito i vigili del fuoco che, giunti sul posto, hanno spento l'incendio. Sul posto presente anche personale della polizia stradale e operai dell'Anas. Solo alle 22.10 la circolazione è ritornata alla normalità. Ditte per la manutenzione stradale sono al lavoro per verificare la necessità di rifare l'asfalto, danneggiato dal rogo.

Completamente distrutto il mezzo. E' Atac in una nota a spiegare che "per ragioni da accertare una vettura senza passeggeri che rientrava nella rimessa di Tor Pagnotta, lungo il Raccordo Anulare è stata interessata da un incendio. Non ci sono state conseguenze per le persone. La vettura era in servizio da quasi 15 anni".
 

articolo modificato alle 22.20 - inserita riapertura alla circolazione normale del tratto interessato dal rogo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio sul raccordo, in fiamme un autobus Atac di rientro in deposito

RomaToday è in caricamento