Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca Casal de Pazzi / Via di Ponte Mammolo, 61

Incendio Ponte Mammolo, brucia discarica abusiva: ricognizione dall'alto con i droni. Il Comune: "Finestre chiuse"

Sul posto i vigili del fuoco, la protezione civile, carabinieri e polizia. Eseguita la ricognizione aerea con i droni dotati di termocamera sull'area interessata da focolai

Una colonna di fumo alta diversi metri con lingue di fuoco che si potevano vedere da chilometri di distanza. Paura a Roma per un maxi incendio che si è sviluppato nella notte di giovedì tre agosto a Ponte Mammolo e visibile nelle zone di Colli Aniene, Pietralata, Casal Bruciato, San Basilio, Casal Bertone e Tiburtino. Fiamme che sono continuate anche nella prima parte di venerdì.

A bruciare una discarica abusiva in un terreno privato. Un rogo che ha allertato subito il Campidoglio, tanto da attivare l'Arpa che tuttavia ha subito rassicurato tutti sulla situazione dell'aria: "In via puramente precauzionale si consiglia di mantenere chiuse, ancora per qualche ora della mattinata, le finestre delle abitazioni nelle vicinanze fino al raggio di un chilometro dal sito di origine dell'incendio".

L'incendio a Ponte Mammolo

L'incendio, da quanto appreso, è scoppiato intorno alle 23:30 di giovedì tre agosto. Sul posto sei squadre dei vigili del fuoco con l'ausilio di cinque autobotti, carro schiuma e TA/6. Epicentro dell'incendio uno spazio all'altezza del civico 61 di via di Ponte Mammolo.

Il vasto incendio ha coinvolto cumuli di rifiuti all'interno di una grossa discarica abusiva di materiale vario, con le fiamme che hanno distrutto anche diverse baracche. Una azione di spegnimento complessa, con i vigili del fuoco hanno utilizzato anche droni dotati di termocamera sull'area interessata da focolai per decifrare meglio la situazione.

Evacuate due palazzine

Sono tutt'ora in corso le operazioni di spegnimento, poi seguiranno le operazioni di bonifica. Sul posto anche la protezione civile, il nucleo gos di vigili del fuoco, la polizia di Stato, i carabinieri, il 118 e l'Arpa Lazio. Le fiamme non hanno coinvolto i palazzi, ma per precauzione sono state fatte evacuare temporaneamente due stabili che affacciano sul luogo dell'incendio. Nessuno sarebbe rimasto ferito o intossicato.

"Le fiamme non sono del tutto domate, stanno entrando in azione i mezzi di movimentazione terra che dovranno spostare e movimentare terra e rifiuti, ci saranno ulteriori nubi di fumo che probabilmente dureranno per qualche giorno. - ha spiegato Massimiliano Umberti, presidente del Municipio - L'incendio si è esteso per circa due ettari".

Il video del rogo

Il sindaco

Sul caso è intervenuto anche il sindaco Roberto Gualtieri: "Sono in contatto con la Protezione Civile e il presidente Umberti (del IV Municipio, ndr). C'è un'azione di spegnimento in corso. Quella era apparentemente una discarica illegale in un terreno privato, bisogna capire cosa c'era sotto e quanto è il livello di discarica che si era determinato".

"Situazione complessa"

"La situazione è complessa, i vigili del fuoco sono intervenuti con molte squadre operative e circa 60/70 uomini provenienti da diverse sedi del territorio. - ha sottolineato il segretario generale di Fns Cisl, Riccardo Ciofi - Non possiamo più  sostenere questa situazione, è’ necessario un intervento serio da parte dell’amministrazione locale per monitorare le aree regolari ma sopratutto quelle abusive e bonificarle per metterle in sicurezza. Se pensiamo che in questa tipologia di incendi, intervengono circa un terzo della forza attualmente in servizio al comando di Roma, ci rendiamo conto di quanto personale dei vigili del fuoco viene impiegato soltanto perché’ il piano rifiuti della Capitale non trova una adeguata risoluzione".
 
"Sono state molte le attività di estinzione in aree critiche del territorio, ma è necessario  un impegno a tutela della cittadinanza e dei vigili del fuoco che operano per evitare l’accumulo di materiale di ogni genere in queste aree. Una delle soluzioni è quella di prevenire tali eventi, puntando anche sul controllo dei siti abusivi e regolari coinvolgendo nell’azione di prevenzione anche i vigili del fuoco attraverso mirate e specifiche attività ispettive", ha concluso.

Incendio ponte mammolo1

ponte mammolo-11

Le immagini del rogo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio Ponte Mammolo, brucia discarica abusiva: ricognizione dall'alto con i droni. Il Comune: "Finestre chiuse"
RomaToday è in caricamento