Martedì, 21 Settembre 2021
Cronaca Pomezia

Incendio a Pomezia, Regione e Lorenzin: "Non c'è amianto". Scuole aperte

Sulla indagini per il sindaco di Pomezia, "bisogna approfondire sulla proprietà dell'azienda e gli eventuali collegamenti che possono esserci con la criminalità"

Foto Ansa

La questione amianto sì, amianto no a Pomezia resta centrale. L'incendio alla fabbrica Eco X fa ancora paura e, qualche famiglia, ha già deciso dal lasciare il piccolo comune a sud di Roma. Ieri il procuratore di Velletri Francesco Prete dopo aver sequestrato l'impianto ha lanciato un allarme: "Dalle prime verifiche la Asl ha rilevato la presenza di amianto sul materiale campionato".

ANALISI IDROCARBURI NEGATIVE - Dati solo parzialmente confermati dalla Regione Lazio che, in una nota, riferisce come il Centro di riferimento Regionale Amianto (CRRA) ha comunicato alla ASL Rm6 i dati relativi agli accertamenti sulla possibile aero dispersione di fibre di amianto: "I risultati degli accertamenti con le micro fotografie non confermano una significativa dispersione di fibre di amianto all’intorno dello stabilimento, il particolato raccolto mostra l'assenza di fibra di amianto e allo stesso tempo mostra una prevalenza di materiale organico di micro particelle inorganiche e rare fibre vetrose artificiali", si legge.

LA CONFERMA DI LORENZIN - Elementi, questi, supportati anche dal ministro della Salute, Beatrice Lorenzin che, al Question Time alla Camera sull'incendio, spiega: "Dai dati dell'Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Lazio e Toscana non è emersa la presenza di idrocarburi. Per quanto riguarda la presenza di diossina, invece, i dati saranno disponibili da domani". Il ministro ha poi sottolineato che "non risulta" la presenza di fibre di amianto nell'aria e che è interdetto il divieto di approvvigionamento delle derrate alimentari in un'area di 5 km dal luogo dell'incendio. 

MESSA IN SICUREZZA AREAPiù cauta, invece, la Asl che scrive al sindaco di Pomezia una lettera in cui si chiede di "disporre con urgenza gli opportuni provvedimenti per assicurare la tempestiva rimozione in sicurezza dei materiali presenti e la contestuale bonifica del sito, nel rispetto della normativa vigente a tutela della salute pubblica previa autorizzazione della Procura della Repubblica di Velletri"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Pomezia, Regione e Lorenzin: "Non c'è amianto". Scuole aperte

RomaToday è in caricamento