Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Ostia / Lungomare Paolo Toscanelli

Giornata di fuoco ad Ostia, incendiati i cassonetti e le sterpaglie vicino i cantieri navali

Una settimana fa, davanti all’istituto di via Giuliano da Sangallo, un rogo aveva distrutto due cassonetti e una campana di vetro

Prima i cassonetti bruciati, poi un rogo di sterpaglie vicino i cantieri navali dell'Idroscalo. È stato un mercoledì di fuoco ad Ostia con una serie di incendi che hanno impegnato i vigili del fuoco e la polizia locale di Roma Capitale. Il primo rogo, in ordine di tempo, quello che ha coinvolto due contenitori dell'Ama sul Lungomare Paolo Toscanelli. 

Ad accorgersi delle fiamme, i bagnanti che erano in spiaggia al chiosco del vicino Bahia. Fortunatamente non si sono registrati danni a persone o autovetture. Una settimana fa, per cause probabilmente dolose, le fiamme distrussero altri due cassonetti davanti all'istituto di via Giuliano da Sangallo, Poi un altro incendio aveva distrutto un cassonetto in piazza Enrico Millo. Quattro in totale, quindi, in 10 giorni. 

Nella tarda serata di ieri, fino alle prime ore di oggi, invece, un grande incendio ha bruciato ettari di sterpaglie a ridosso del cantiere navale dell'Idroscalo, nel campo in prossimità di via delle Orcadi. Le fiamme, ben visibili da via della Martinica, hanno divorato la vegetazione compresa fra via delle Orcadi e via di Acqua Rossa.

Incendio cassonetto ostia1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata di fuoco ad Ostia, incendiati i cassonetti e le sterpaglie vicino i cantieri navali

RomaToday è in caricamento