Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Cassia / Via Cassia, 600

Incendio all'ospedale Villa San Pietro: possibile trasferimento per 400 pazienti

Le fiamme, partite dal seminterrato, sono state domate. Non ci sono stati feriti, né intossicati. I pazienti più gravi evacuati

Alba di paura all'ospedale Villa San Pietro di Roma sulla via Cassia. Un incendio ha interessato, poco dopo le 4, alcuni cavi elettrici di un reparto seminterrato. Il fumo, propagatosi ai piani superiori, ha invaso alcuni reparti, immediatamente evacuati.

Circa cento pazienti su 400 sono stati trasferiti. Sul posto, oltre al personale Ares 118 e ai vigili del fuoco, anche i carabinieri. Interpellata dall'AdnKronos Salute, Ares 118 informa che "molti dei degenti sono stati trasportati in sicurezza al S.Andrea, al Gemellidi Roma, all'Isola Tiberina e alcune donne in gravidanza in attesa del parto alla clinica Santa Famiglia".



Così in una nota la Regione Lazio: "Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco ed è stata istituita prontamente l’Unità di crisi coordinata dall’Ares 118 per il trasferimento dei pazienti presso gli altri ospedali limitrofi che sono stati tutti allertati. Sul posto per verificare la situazione l’Assessore regionale alla Sanità, Alessio D’Amato e il Direttore Sanitario dell’Ares 118, Domenico Ientile”.

Sempre la regione Lazio informa che "sono stati già liberati sia il Pronto Soccorso che il reparto di Pediatria. Si stanno trasferendo tutti i pazienti ad alta complessità dalla terapia intensiva e sono state allertate tutte le strutture che riceveranno i pazienti con un codice di priorità, per i più piccoli è stato allertato anche il Bambino Gesù. Per i pazienti che sono in condizione di essere dimessi si sta procedendo alle dimissioni".

I vigili del fuoco di Roma domato l'incendio stanno effettuando le verifiche del caso per scongiurare danni in altri punti della struttura. Non risultano al momento feriti o intossicati. 

"Non c'è corrente elettrica e stasera, ultimata l'evacuazione, sarà chiuso e non agibile per l'utenza. Stimiamo che i tempi di ripristino non saranno brevi" ha spiegato all'AdnKronos Salute Giovanni Vrenna, direttore degli Affari generali della struttura che sta seguendo le operazioni in corso. "Non ci sono state fiamme", spiega Vrenna, ma fumo "e bisognerà fare tutte le verifiche del caso".

Intanto la Procura di Roma ha aperto un fascicolo di indagine sul rogo. I pm procedono al momento contro ignoti per il reato di incendio e sono in attesa di un'informativa sull'accaduto da parte delle forze dell'ordine intervenute sul posto.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'ospedale Villa San Pietro: possibile trasferimento per 400 pazienti

RomaToday è in caricamento