Cronaca

Incendi: devastata l'oasi naturale della Selva di Paliano

Sono trenta gli ettari andati in fumo nell'incendio che ieri ha interessato l'area protetta del frusinate. Ingenti danni alle strutture

Sono trenta gli ettari dell'oasi naturale della Selva di Paliano, nel frusinate, devastati dalle fiamme. L'incendio di ieri pomeriggio, spento dopo diverse ore di duro lavoro, ha causato danni ingenti, anche ad alcune strutture. Un rogo, con tutta probabilità di origine dolosa, che ha colpito una delle aree naturali piùi mportanti d'Italia, di recente acquisita in parte dalla Regione Lazio e da poco riaperta al pubblico dopo un periodo di difficoltà.


ALLARME BIOSISTEMA - L'incendio, domato solo a tarda sera, lascia una grave ferita in uno delle aree verdi più gettonate del turismo laziale. Un'ampia zona del parco uccelli più grande d'Italia è stata incenerita dal fuoco proprio in un periodo in cui l'oasi naturale si stava rilanciando a livello regionale e nazionale. E solo l'intervento di vigili del fuoco, volontari della protezione civile e agenti della Forestale ha evitato che il bilancio diventasse ancor più pesante. Intanto anche oggi sono divampati focolai in diversi centri del frusinate. (Fonte Ansa)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi: devastata l'oasi naturale della Selva di Paliano

RomaToday è in caricamento