menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Incendio in un appartamento a Cornelia: morta un'anziana, due intossicati

Le fiamme sono divampate nel cuore della notte per cause da accertare in largo Boccea. Trasportati al Gemelli il marito e la figlia della vittima. Evacuata la palazzina di quattro piani

Tragedia nel cuore della notte in zona Cornelia dove un incendio divampato in un appartamento per cause ancora da accertare ha determinato la morte di Filomena Gentile che ci viveva dentro. L'allerta al 115 intorno alle 2,10 di questa notte con la segnalazione delle fiamme e del fumo provenire da una palazzina di quattri piano al civico 11 di largo Boccea. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco, la polizia e le ambulanze del 118.

UN MORTO E DUE FERITI - Immediati i soccorsi che non sono stati sufficienti a salvare l'85enne residente al secondo piano, trovata morta nel proprio appartamento a causa dell'incendio. Due le persone salvate, la figlia della vittima, recuperata dai vigili del fuoco che sono riusciti a trarla in salvo dal balcone sul quale si era rifugiato, ed il marito 74enne, recuperato dagli agenti di polizia dopo aver buttato giù la porta dell'appartamento andato in fiamme. I due feriti, intossicati, sono poi stati trasportati in codice giallo al Policlinico Universitario Agostino Gemelli

PAURA PER UNA DONNA - Una volta spento l'incendio i soccorritori si sono messi alla ricerca della seconda figlia che viveva nell'appartamento, con il timore che potesse essere nell'appartamento del secondo piano con la madre. Le ricerche da parte degli agenti delle volanti dei commissariati Primavalle, Montemario e Aurelio sono terminate quando si è appreso che la stessa non era nell'abitazione al momento della tragedia. Le indagini sono state affidate al commissariato Aurelio.

PALAZZO EVACUATO - Terminati i rilievi e domato il focolaio la palazzina di quattro piani di largo di Boccea è stata evacuata.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    "Fa er provola", perché si dice così?

  • De Magna e beve

    12 "vizi" artigianali: nuovo regno del tiramisù apre a Roma

  • De Magna e beve

    Dove mangiare i 5 supplì più buoni di Roma, rigorosamente "al telefono"

Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento