Cronaca Via della Falcognana

Incendio a Falcognana, dopo le fiamme nella cartiera arrivano i sigilli: terreno sotto sequestro

È stata posta sotto sequestro l'area di 5mila metri quadri su cui è situata la cartiera, andata a fuoco lo scorso 25 febbraio

È stata posta sotto sequestro l’area di circa 5000 metri quadri su cui è situato il capannone andato in fiamme lo scorso 25 febbraio in via Falcognana: la zona compresa nel terreno di confine tra il IX e l'VIII municipio.

Le indagini e il sequestro dell'area

Dopo l’incendio della cartiera di via Falcognana, che ha visto l’intervento di numerose pattuglie dei vigili del fuoco oer oltre 24 ore, sono state avviate le indagini da parte del personale specializzato in materia di reati ambientali del IX Gruppo Eur e del Comando Generale della Polizia Locale. Le indagini hanno portato al sequestro dell’intera area. 

Raggi: "A Roma guerra dei rifiuti"

“A Roma c’è una guerra dei rifiuti che va avanti, il cui obiettivo è mettere in difficoltà un intero sistema. A farne spesso le spese sono anche aziende e strutture che lavorano nel settore del riciclo della carta” aveva detto la sindaca di Roma, Virginia Raggi all’indomani del vasto incendio cha interessato la zona del IX Municipio, investendo appunto un’area di circa 10mila metri quadri. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Falcognana, dopo le fiamme nella cartiera arrivano i sigilli: terreno sotto sequestro

RomaToday è in caricamento