Cronaca Marcellina

Incendio all'interno del Comune di Marcellina: rintracciata la piromane

L'episodio lo scorso 25 febbraio con le fiamme accese in due raccoglitori della raccolta differenziata. Fermata una 49enne con precedenti specifici

Il 25 febbraio scorso aveva dato fuoco a due raccoglitori per la raccolta differenziata della carta al primo piano del Comune di Marcellina, provincia nord est di Roma, ed era scappata. Il fumo aveva attirato l’attenzione di alcuni dipendenti che hanno visto una sagoma allontanarsi e si sono precipitati a spegnere le fiamme. Le fiamme hanno annerito solo una parete e non hanno creato altri disagi ma, essendo l’episodio accaduto in piena consultazione elettorale, inizialmente aveva creato un pò di allarme.

PIROMANE - I Carabinieri della Stazione di Marcellina, grazie alle testimonianze ed alla descrizione fornita dai presenti, sono riusciti ad individuare la responsabile del gesto, una donna di 49 anni residente nel comune dei Monti Lucretili, con precedenti specifici. Quest’ultima è stata così denunciata per incendio doloso. A suo carico ci sono anche le immagini riprese dal sistema di videosorveglianza del palazzo comunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio all'interno del Comune di Marcellina: rintracciata la piromane
RomaToday è in caricamento