rotate-mobile
Cronaca Nomentano / Circonvallazione Nomentana, 324

Incendio in Circovallazione Nomentana, distrutti e danneggiati 19 scooter: la rabbia dei residenti

Le fiamme sono scoppiate nella notte per cause ancora da appurare. Indaga la polizia di Stato

Una fila di 14 motorini distrutti da un incendio. Altri 5 gravemente danneggiati. Fiamme nella notte sulla Circonvallazione Nomentana all'altezza del civico 324 davanti un'officina dove, appunto, gli scooter erano parcheggiati in attesa di essere riparati. È quanto successo intorno all'una e mezza del mattino di domenica 20 giugno. Un rogo che ha annerito anche la facciata di una palazzina e rotto la vetrata di ingresso dello stesso condominio. Sul posto i vigili del fuoco che hanno spento il rogo e la polizia che indaga. Da capire le cause dell'incendio con la pista dolosa che non viene esclusa. 

Andrea Liburti, esponente di Fratelli d'Italia, ha postato le immagini dei danni: " Ogni anno è sempre la stessa storia. È assurdo che, nonostante solleciti e segnalazioni, appena inizia l’estate dobbiamo assistere agli incendi dolosi dei motorini. Qui è quanto è successo stanotte a circonvallazione Nomentana per fortuna nessuno si è fatto male, ma sarebbe potuta finire molto peggio. Grazie, come sempre, ai vigili del fuoco per l’intervento tempestivo". E sono tanti i residenti furiosi: "Ormai succede da tempo immemorabile, a noi incendiarono l'automobile perlomeno 9 anni fa insieme ad altre 3/4 vetture e una fila intera di motorini su via merici. E meno di un mese fa, sempre su via merici sono state bruciate due smart. Mi domando quale sia lo scopo di ciò e sinceramente se chi fa questo ha bisogno di bruciare motorini e automobili per divertirsi o per dare un senso alla sua inutile e vuota esistenza mi fa soltanto un infinita pena per la sua pochezza e la sua imbecillità", scrive Francesca. "È una vergogna", aggiunge Daniela. 

incendio motorini-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio in Circovallazione Nomentana, distrutti e danneggiati 19 scooter: la rabbia dei residenti

RomaToday è in caricamento