Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca

Incendio a Centocelle, ancora un rogo tra le baracche. "Così muore il parco archeologico"

Le fiamme sono scoppiate poco dopo le 11:30 nell'area verde, lato viale Palmiro Togliatti, all'altezza delle baracche abusive e a pochi metri dai rottamatori

Ancora un incendio al Parco Centocelle. Il rogo è scoppiato oggi 30 giugno, intorno alle 11:30. Dal lato di viale Palmiro Togliatti, una colonna di fumo si è levata tra le sterpaglie, in corrispondenza di un insediamento abusivo di circa una ventina di baracche che occupa l'area dell'ex Casilino 900, a pochi metri dagli autodemolitori.

Sul posto i Vigili del Fuoco, con due squadre, e gli agenti di Polizia. Ancora da chiarire la causa scatenante del rogo mentre i residenti e le associazioni del territorio denunciano l'ennesimo episodio. "C'è il forte sospetto dell'origine dolosa dei roghi. - scrivono i membri del comitato Pac Bonifica Subito - L'ennesimo scempio annunciato in una zona dove da mesi era stato richiesto lo sfalcio che, come sempre, non è stato fatto se non in minima parte ed in modo assolutamente casuale".


 
Gli stessi rappresentati, che hanno il timore della "morte del parco archeologico" avevano chiesto in passato "l'allontanamento degli autodemolitori in deroga e la chiusura di quelli - non pochi - che operano a titolo del tutto abusivo e senza rispettare le norme ambientali e le prescrizioni antincendio". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Centocelle, ancora un rogo tra le baracche. "Così muore il parco archeologico"

RomaToday è in caricamento