rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Capena

Incendio a Capena, evacuato centro storico. Il Sindaco: "Dichiarato stato di calamità naturale"

Tra i piccoli centri di Capena e Morlupo un rogo ha occupato per ore i vigili del fuoco al lavoro con 15 squadre. Nell'area sono intervenuti anche Canadair e sei elicotteri

E' emergenza nel Comune di Capena e a Morlupo, per il violento incendio che da ieri sta impegnando Vigili del Fuoco e Protezione Civile. Il fronte del fuoco, fanno sapere i pompieri del comando di Roma, "è abbastanza vasto e si sviluppa tra le valli che congiungono le due località".

Almeno dieci le squadre sul posto e un DOS per eventuale impiego di mezzi aerei. Le squadre di terra, oltre le operazioni di spegnimento di macchia mediterranea alberi, sono a protezione e a ridosso delle abitazioni,  eventualmente e a scopo precauzionale da evacuare. Già ieri 150 famiglie sono state messe in sicurezza.

Il sindaco di Capena, Roberto Barbetti, ha reso noto che ci sono ancora delle criticità e si sta lavorando ad una stima dei danni. La giunta comunale, con delibera numero 20, ha dichiarato "lo stato di calamità naturale del territorio comunale per tutti i danni subiti e subendi da parte dell'ente comune, dei privati cittadini, delle colture agricole, delle attività produttive, zootecniche, artigianali e commerciali a seguito dei gravi incendi che hanno interessato il territorio".

Nel frattempo presso lo stadio Leprignano è stato allestito il presidio della Croce Rossa Italiana Comitato Valle del Tevere e vista la gravità della situazione, il sindaco Barbetti, ha disposto l'evacuazione del centro storico. L'Agenzia regionale di Protezione civile si è invece messa a disposizione del sindaco per eventuali esigenze di assistenza alla popolazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Capena, evacuato centro storico. Il Sindaco: "Dichiarato stato di calamità naturale"

RomaToday è in caricamento