menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il bus distrutto sul lungotevere

Il bus distrutto sul lungotevere

Lungotevere in Sassia: bus Atac distrutto da un incendio

L'incendio è partito dal motore nella parte posteriore e ha subito avvolto il bus. I passeggeri sono stati fatti evacuare, nessuno è rimasto ferito

Autobus a fuoco sul lungotevere in Sassia. Ieri sera, intorno alle 22 e 35, un mezzo Atac è andato completamente distrutto, come si può vedere dalle foto dello scheletro rimasto parcheggiato in strada. L'incendio è partito dal motore nella parte posteriore e ha subito avvolto il bus. I passeggeri sono stati fatti evacuare, nessuno è rimasto ferito. Sul posto sono intervenuti i vigili del Fuoco e una volante della polizia. La strada è rimasta chiusa circa un'ora, fino alle 23 e 40, con deviazione delle linee bus 23, 40, 46, 52, 54, 98, 115, 280, 870, 881, 916.  

"Abito in centro e stavo facendo una passeggiata - ci racconta un cittadino testimone dell'incendio - ho sentito odore di gomma od olio bruciato provenienti dal Santo Spirito, ero a Castel Sant'Angelo. Pochi minuti e si sono viste fiamme, in successione rapida molto alte, un paio di piccole esplosioni e sempre più fumo e fiamme sempre più alte. In circa 10 minuti sono arrivati i pompieri. E la zona è stata isolata da polizia e municipale".

I PRECEDENTI - Quello di ieri sera è l'ennesimo caso di bus incendiato sulle strade della Capitale, fenomeno in aumento con le temperature estive. Lo scorso 16 giugno, prese fuoco un mezzo pubblico della linea Tpl fermo al capolinea di circonvallazione Cornelia, zona Cipro-Valle Aurelia, sempre dal vano motore posteriore del bus. 

Il 1 giugno toccò a un bus della linea 495 che viaggiava alle 8 del mattino, ora di punta, in viale del Muro Torto. In quel caso Atac intervenne tramite una nota stampa per frenare le polemiche: "La revisione dei bus è in corso, nessun problema per la sicurezza". Ancora il 10 maggio ad andare a fuoco fu l'N28 in transito sulla via Casilina nella zona di Torre Gaia. E il 31 marzo il 709, mentre circolava sulla via Pontina. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento