Cronaca Finocchio / Via Riesi

Incendio a Borghesiana: residenti scappano nello scantinato, evacuate 8 persone

Intossicato il proprietario dell'appartamento da cui sono scaturite le fiamme. Sul posto polizia e vigili del fuoco

I soccorritori in via Riesi

"Chiamate i pompieri", questa la richiesta d'aiuto che un uomo ha lanciato dal balcone del proprio appartamento dove era appena divampato un incendio. A vivere dei momenti di apprensione gli abitanti di una palazzina alla Borghesiana, evacuati e tratti in salvo da polizia e vigili del fuoco. 

L'allerta ai soccorritori è scattata intorno alle 7:00 di martedì 26 maggio da una palazzina di tre piani di via Riesi per un incendio in un appartamento al secondo livello. Sul posto sono quindi intervenute gli agenti del commissariato Casilino di polizia e due squadre dei vigili del fuoco, con un'autoscala, un'autobotte, il Carro Autoprotettori ed il Funzionario di Servizio.

Arrivati nella periferia est della Capitale i soccorritori hanno trovato otto persone che si erano rifugiate nello scantinato per poi evacuarle. Ad avere la peggio il proprietario di casa, un 40enne italiano, affidato alle cure del personale medico del 118 per un'intossicazione. 

Spento l'incendio l'appartamento è stato dichiarato temporaneamente inagibile. Secondo i primi accertamenti l'incendio sarebbe divampato da un corto circuito di una batteria in fase di ricarica. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Borghesiana: residenti scappano nello scantinato, evacuate 8 persone

RomaToday è in caricamento