rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
Cronaca San Paolo / Viale Guglielmo Marconi, 430

Appicca incendia all'erogatore e prova a dar fuoco al distributore di benzina

Il 32enne bloccato da un passante ha poi svuotato la schiuma di un estintore sulla carreggiata

Poteva essere una tragedia. Un incendio doloso al distributore di carburante in pieno centro cittadino, in zona Marconi. Un piromane, fermato appena in tempo da un passante e poi arrestato dalla polizia. È accaduto giovedì sera quando alla sala operativa della questura di Roma è arrivata la segnalazione di un uomo che, "armato di accendino", era in procinto di appiccare un incendio presso un benzinaio.

All’arrivo degli equipaggi delle volanti e degli uomini del commissariato Trastevere al distributore di benzina di viale Guglielmo Marconi, all’incrocio con piazzale Tommaso Edison, i poliziotti hanno trovato un uomo mentre era intento  a estrarre e gettare in terra tutti gli erogatori, facendo così uscire il liquido infiammabile, che era presente nelle adiacenze delle colonnine, sparso sul manto stradale. 

Immediatamente bloccato e identificato per un cittadino filippino, di 32 anni, gli agenti hanno potuto ricostruire quanto accaduto poco prima, grazie a due testimoni lì presenti, i quali hanno richiesto l’intervento dei poliziotti dopo aver contattato il112.

Gli stessi hanno raccontato agli equipaggi intervenuti che il fermato, una volta giunto presso il distributore, aveva preso ed estratto uno degli erogatori dalle colonnine presenti e, successivamente, una volta preso un accendino dalla tasca dei pantaloni lo aveva acceso per poi collocarlo all’interno dell’erogatore.

Ed è stato uno dei due testimoni che è riuscito in tempo a gettare in terra l’erogatore con un calcio prima che ne potesse scaturire un incendio. Inoltre, subito dopo, sempre il 32enne ha danneggiato la custodia dove era riposto un estintore, rompendone il vetro, per poi lanciare lo schiumogeno sulla carreggiata. 

Il 32enne, già conosciuto alle forze dell’ordine, è stato quindi portato presso gli uffici del commissariato Colombo dove è risultato, altresì, essere irregolare sul territorio nazionale. Pertanto, l’uomo è stato arrestato poiché gravemente indiziato di tentato incendio e danneggiamento aggravato con la magistratura che ha convalidato l’arresto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Appicca incendia all'erogatore e prova a dar fuoco al distributore di benzina

RomaToday è in caricamento