Incendio alla Barbuta: 15 ore di intervento per spegnere i rifiuti andati a fuoco

A prendere fuoco rifiuti organici e ingombranti. La vasta colonna di fumo ha creato problemi anche ai voli in partenza ed in arrivo all'aeroporto di Ciampino

Oltre quindici ore di intervento. Questo il tempo impiegato da vigili del fuoco e volontari della Protezione Civile per avere ragione del vasto incendio divampato a partire da poco prima delle 19:00 di ieri nell'area della baraccopoli istituzionale de La Barbuta, tra i Comuni di Roma e Ciampino. Un vasto rogo segnalato dagli agenti della Polaria con una intensa colonna di fumo nero che ha determinato delle difficoltà ad alcuni voli in arrivo al secondo aeroporto romano. Come comunicano i vigili del fuoco le operazioni di spegnimento dell'incendio sono terminate intorno alle 10:30 di questa mattina con i pompieri che hanno proceduto allo smassamento ed allo spegnimento degli ultimi focolari di depositi di rifiuti organici ed inorganici (perlopiù ingombranti).  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus, a Roma 1362 nuovi casi. Nel Lazio 59 morti nelle ultime 24 ore: mai così tanti da inizio pandemia

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento