Cronaca Marconi / Via Avicenna

Incendio a Marconi: due auto distrutte e 4 danneggiate, il rogo partito da un cassonetto

Le fiamme sono divampate in via Avicenna. Indagini da parte della polizia

Due auto distrutte, quattro danneggiate ed un cassonetto dei rifiuti carbonizzato. È il risultato di un incendio divampato a Marconi. L'allerta ai vigili del fuoco poco dopo le 4:30 della notte fra il 18 ed il 19 marzo in via Avicenna, altezza civico 52. 

Intervenuti nella strada del Municipio Arvalia, i pompieri hanno estinto le fiamme. Informata la polizia sul posto sono intervenute le pattuglie del Commissariato San Paolo di polizia. Svolti accertamenti non sono state trovate evidenti tracce di acceleranti, ma gli investigatori non escludono la pista dell'incendio doloso. 

La notte di fuoco di Marconi ha trovato la denuncia di Piergiorgio Benvenuti e Fabio Ficosecco, rispettivamente Presidente e Responsabile romano del Movimento Ecologista Ecoitaliasolidale: "Nel quartiere dove dopo tre settimane dall’incendio di due cassonetti dell’AMA davanti la Parrocchia SS. Aquila e Priscilla ciò che rimane è ancora abbandonato in strada. Dove gli sgomberi sul Lungotevere di Pietra Papa di baracche abusive non vengono conclusi con la rimozione di  cumuli di rifiuti anche tossici sugli argini del Tevere. Dove quasi quotidianamente vi sono incendi di baracche abusive sulla golena con fumo ed inquinamento, è necessario un serio intervento di controllo e di programmazione per eliminare le sostanze anche tossiche ed inquinanti lasciate abbandonate su marciapiedi e strade, compreso ciò che resta dall’attività dei piromani”.

Incendio auto e cassonetti via Avicenna 2-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendio a Marconi: due auto distrutte e 4 danneggiate, il rogo partito da un cassonetto

RomaToday è in caricamento