menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'intervento dei pompieri alla scuola di via Giglio

L'intervento dei pompieri alla scuola di via Giglio

Paura all'asilo: bambini evacuati dopo lo scoppio di un incendio

L'intervento dei soccorritori alla scuola di via Maurizio Giglio alla Giustiniana, nessuno è rimasto ferito

Giovedì mattina di paura per alunni, maestre e collaboratori scolastici che si trovavano a lezione in un asilo a Roma Nord, evacuati a causa di un incendio.

La richiesta d'intervento ai soccorriti intorno alle 9:00 di stamattina dopo la segnalazione di un rogo divampato in uno dei locali della materna di via Maurizio Giglio 25, alla Giustiniana. Immediata è scattata l'evacuazione dei piccoli e delle maestre, usciti dai locali per consentire l'intervento dei pompieri in sicurezza. A prendere fuoco un quadro elettrico che si trovava al secondo piano della strutura. 

Sul posto assieme ai vigili del fuoco gli uomini del XV Gruppo Cassia della Polizia Locale con gli agenti che hanno provveduto a circoscrivere l'area, consentendo l'uscita in sicurezza dei bambini. Da accertare le cause. Nessuno è rimasto ferito né intossicato. 

La scuola riaperta nel 2019 

Edifico scolastico di via Giglio che era stato riaperto nell'ottobre del 2019. Una storia annosa quella della scuola della Giustiniana, evacuata nel novembre 2012 dai vigili del fuoco a causa di alcune infiltrazioni d'acqua che avrebbero potuto raggiungere e compromettere l'impianto elettrico, la ex scuola media non ha più riaperto per 7 anni. 

Un edificio che, grazie ad uninvestimento di 1milione e 200mila euro, tornò a disposizone degli abitanti della zona ospitando quattro claassi della scuola dell'infanzia Case e Campi, chiusa nell'ottobre del 2018 perchè "inagibile".

La nota del Campidoglio

"Roma Capitale - si legge in una nota del Campidoglio .- conferma che nessuno è rimasto ferito né intossicato a seguito del principio di incendio sviluppatosi in alcuni locali della scuola dell’infanzia in via Maurizio Giglio 25. Il principio di incendio, che ha coinvolto materiali cartacei in una zona del vecchio cantiere al secondo piano, dove non erano presenti bambini, è stato prontamente risolto dai Vigili del Fuoco, dopo che bambini e personale erano usciti in sicurezza e senza aver esalato alcun fumo. Non ci sono stati danni rilevanti alla struttura, ad eccezione della rottura di due vetri resasi necessaria per facilitare l’esalazione dei fumi. Nel giro di pochi giorni, in base alle indicazioni dei Vigili del Fuoco, saranno effettuate le riparazioni e la struttura potrà riaprire regolarmente".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento