rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Cronaca

Sabato di fuoco a Roma e provincia, 40 incendi in un giorno: sono stati 1500 i roghi in un mese

Un vasto incendio, probabilmente di natura dolosa o colposa, ha colpito la zona tra Roma e Grottaferrata. Fiamme anche in zona Morena e a Velletri

L'ultima giornata di luglio è stata - ancora - all'insegna degli incendi. I vigili del fuoco ne hanno registrati 40 tra Roma e provincia. I roghi sono divampati soprattutto nelle zone periferiche della Capitale e nei Comuni di Anguillara Sabazia, Castel San Pietro, Civitavecchia, Tivoli e litorale sud di Roma, ma anche a Ciampino, Velletri e Grottaferrata. 

Le zone maggiormente interessate sono state quelle di via Placanica, a Morena, dove un rogo di sterpaglie ha generato una nube di fumo che ha costretto Aeroporti di Roma a bloccare il traffico aereo per un'ora, poi in via Enotria nel vomune di Ardea e a Sant'Angelo Romano in via della Selva, 48. Ma non solo. Fiamme anche nella zona dei Castelli. 

Un vasto incendio, probabilmente di natura dolosa o colposa, ha colpito i vigneti e terreni agricoli sulla via  Anagnina tra Roma e Grottaferrata. Sul posto la Protezione Civile di Grottaferrata,  quella di Frascati, di altri comuni e Roma Capitale, con varie partenze dei Vigili del Fuoco da Roma e Castelli romani.

In serata sono partiti alcuni focolai sul Monte Artemisio, nella zona di "Pratuccio". Sul posto i Vigili del Fuoco di Velletri, Nemi, e la protezione civile comunale di Velletri con 4 squadre. Fiamme rirpese anche oggi. Per tutto il mese di luglio, sono circa 1500 gli interventi effettuati dai vigili del fuoco del comando di Roma per incendi di vegetazione come boschi e sterpaglie. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato di fuoco a Roma e provincia, 40 incendi in un giorno: sono stati 1500 i roghi in un mese

RomaToday è in caricamento