rotate-mobile
Lunedì, 26 Settembre 2022
Cronaca

Ferragosto di fuoco a Roma: rogo a Portuense, a Boccea fiamme vicino agriturismo. Maxi incendio a Martignano

Al lavoro dalle 12 i vigili del fuoco dei vari distaccamenti e le squadre della protezione civile. La polizia locale e i carabinieri a supporto per coordinare i soccorsi

Roma e la sua provincia bruciano ancora. Anche a Ferragosto, infatti, una serie di incendi ha impregnato vigili del fuoco e squadre della protezione civile in diversi punti della città. Ore di lavoro iniziate addirittura dalla notte del 14 agosto quando, a Velletri, le fiamme hanno bruciato parte del Monte Artemisio.

Incendio in via della Muratella

Domenica, tuttavia, i fronti di fuoco sono stati diversi. Un altro rogo, dopo quello di sabato, si è sviluppato nel quadrante sud della città, ancora dalle parti della Portuense, all'altezza di via della Muratella. Anche in questo caso il fumo ha invaso parte della carreggiata del Grande Raccordo Anulare. 

Fiamme a Boccea vicino un agriturismo

L'incendio più grosso, però, è scoppiato a Boccea. Dalle 14 circa due squadre della Associazione di Soccorso Giannino Caria Paracadutisti Onlus e dei vigili del fuoco stanno operando via di Boccea 1500 presso un agriturismo minacciato da vicino dal fuoco.

L'incendio a Boccea, foto dell'Associazione di Soccorso Giannino Caria Paracadutisti Onlus

"Appena arrivati, una nostra squadra è riuscita a mettere in salvo due ragazzi da una casa invasa dal fumo con le fiamme ormai a ridosso. L'intervento molto difficile è ancora in corso con il supporto dei Vigili del Fuoco e di altre squadre di protezione civile che sono sopraggiunte nel frattempo", hanno spiegato i volontari. Un altro rogo, invece, si è sviluppato dalle 16 all'altezza di Torrenova, con il fumo che ha invaso parte della diramazione Roma sud all'altezza del km 16.

Incendio a Martignano nella domenica di Ferragosto

Particolarmente delicata anche la situazione a ridosso del Lago di Martignano. Qui un maxi rogo nella zona dei Cavoni, dalle 14:30, ha impegnato i soccorritori. La nube di fumo talmente alta, è stata visibile per le zona di Anguillara e Bracciano con i bagnanti nel lago che hanno scattato foto e iniziato a lasciare la riva per il forte odore di bruciato. Vigili del fuoco e protezione civile hanno subito lavorato e combattuto contro il vento per delimitare l'incendio anche con l'aiuto di un canadair.

Maxi incendio a Tivoli, la Procura apre un'indagine: distrutti ettari della riserva di Monte Catillo

Nuovo rogo a Morlupo

Fiamme anche nella zona di Morlupo, già scenario di un incendio giorni fa. Qui il rogo ha interessato un'area abbastanza vasta, anche in questo caso a ridosso di un agriturismo. Sul posto i vigili del fuoco e la protezione civile. Il fumo ha invaso anche parte della carreggiata della diramazione Roma Nord.

"Speravamo di passare un ferragosto tranquilli ed invece niente da fare. Intorno alle 12:00, su richiesta della Sala Operativa dell'Agenzia Regionale di Protezione Civile, siamo impegnati per fronteggiare un vasto incendio che ha nuovamente colpito la zona di Morlupo. A terra, oltre a noi, anche i Vigili del Fuoco ed altre Organizzazioni di Volontariato specializzate in anticendio boschivo. Ed a darci una mano dal cielo, è proprio il caso di dirlo, anche un elicottero antincendio che sta effettuando numerosi lanci sulla zona interessata", raccontanto i volontari della protezione civile di Monterotondo.

Martignano1-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ferragosto di fuoco a Roma: rogo a Portuense, a Boccea fiamme vicino agriturismo. Maxi incendio a Martignano

RomaToday è in caricamento