rotate-mobile
Cronaca Ostia / Piazza Calipso

Notte di fuoco ad Ostia, tre incendi in 200 metri: cassonetti e auto avvolti dalle fiamme

Il 20 settembre erano andati distrutti quattro cassonetti a via Pasqui e uno davanti allo stabilimento Vittoria

Chi indaga non ha trovato inneschi, ma che la serie di incendi che nella notte ha colpito tre strade di Ostia, tutte nell'arco di 200 metri, possa avere una matrice dolosa è più di un sospetto. Stando al bilancio dei carabinieri del Nucleo Radiomobile, sono stati distrutti dalle fiamme 4 cassonetti Ama e cinque auto, due delle quali irrimediabilmente compromesse. A dare l'allarme, intorno alle 5:20 del mattino, alcuni passanti che hanno allertato i vigili del fuoco per un rogo in via delle Oceanine.

Qui, le fiamme hanno distrutto una Fiat 500 e danneggiato una Suzuki. A circa cento metri di distanza, in piazza Calipso, i vigili del fuoco sono intervenuti per spegnere un rogo che ha distrutto quattro cassonetti Ama. La scia di fuoco si è poi conclusa poco più in là, in via Domenico Bonamico dove le fiamme hanno coinvolto una Peugeot, completamente distrutta e una Ford e una Kia danneggiate. Sul caso indagano i carabinieri che, vista la dinamica dei fatti, non escludono la matrice dolosa. 

Di certo c'è che non è la prima volta che ad Ostia si segnalano questi episodi. Il 20 settembre erano andati distrutti cinque cassonetti Ama. Quattro giorni prima, invece, due incendi avevano distrutto i bagni chimici di lungomare Duca degli Abruzzi e cassonetti in via delle Triremi. Solo per citare gli incendi dell'ultimo mese.

ostia-10-21

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte di fuoco ad Ostia, tre incendi in 200 metri: cassonetti e auto avvolti dalle fiamme

RomaToday è in caricamento