Cronaca

Incendi ai Castelli, arrivano i rinforzi: Carabinieri a cavallo per contrastare i piromani

Pattuglie del IV Reggimento a Cavallo in servizio a Monte Compatri, Monte Porzio Catone e Rocca di Papa: batteranno sentieri e zone impervie. Pattuglie anche a Subiaco, Tivoli, Colleferro e Palestrina

Controlli antipiromani potenziati nella provincia di Roma: da qualche giorno le pattuglie dei Carabinieri del IV Reggimento a Cavallo sono a lavoro anche nelle aree verdi dei comuni di Monte Compatri, Monte Porzio Catone e Rocca di Papa. Obiettivo rafforzare ulteriormente i già numerosi servizi svolti in tutto il territorio limitrofo alla Capitale.

Le pattuglie a cavallo messe a disposizione dai Carabinieri del IV Reggimento di stanza a Tor di Quinto sono affiancate da personale dell’Arma, esperto conoscitore del territorio e in particolare a Rocca di Papa, da pattuglie della locale Stazione Carabinieri Forestali.

Ma non solo ai Castelli. Pattuglie a cavallo, di rinforzo ai già esistenti servizi di controllo antipiromani, sono presenti anche nelle aree di Subiaco, Tivoli, Colleferro e Palestrina.  

Le pattuglie a cavallo, nello specifico, consentiranno di raggiungere sentieri e zone impervie che solo grazie agli equini possono essere praticati, consentendo anche di prevenire e contrastare ogni forma di degrado.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi ai Castelli, arrivano i rinforzi: Carabinieri a cavallo per contrastare i piromani

RomaToday è in caricamento