Cronaca

Il tradimento è mamma: per 8 italiani su 10 sono le amanti ideali

Le mamme sono le donne più infedeli: il 75% vorrebbe una vita sessuale più attiva ed è pronta anche a tradire il proprio partner per ottenerla

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

"Viva la mamma", cantava una vecchia canzone di Edoardo Bennato. Ma il più grande amore degli italiani può nascondere dei risvolti inaspettati. Secondo un recente sondaggio condotto dal sito AshleyMadison.com tra i suoi 250mila iscritti in Italia, le mamme sono le amanti più desiderate dagli uomini di casa nostra oltre a rappresentare la categoria di donne più infedeli: ogni cinque madri iscritte, quattro hanno tradito almeno una volta nella vita.

Più della metà degli uomini intervistati dal social network specializzato in tradimento ha ammesso di desiderare una scappatella con una donna sposata e con figli. Anzi, il 77% di loro è convinto che le mamme siano addirittura amanti migliori, perché "capaci di apprezzare maggiormente una storia di sesso", "più aperte a nuove esperienze" e perché "rappresentano una più forte tentazione sessuale".

Il sondaggio ha rivelato, inoltre, che sono proprio le mamme le donne con maggior tendenza all'infedeltà. Tra le intervistate, oltre l'81% ha dichiarato di avere dei figli. Una percentuale talmente elevata da incidere significativamente sul profilo della "traditrice media" tracciato da AshleyMadison.com.

L'iscritta tipo ha, infatti, un'età media di 35 anni, è sposata da circa cinque e ha un solo figlio. Il desiderio di tradire il proprio uomo nasce proprio quando il figlio comincia ad andare a scuola e crescono le possibilità di avere una relazione extraconiugale senza il rischio di essere scoperte.

"E' il caso di dire che l'occasione fa la donna traditrice - spiega Axel Baccari, country manager Italia di Ashley Madison - Ma con maggiore frequenza è la scarsa attenzione del marito, nel quotidiano e a letto, a spingere una madre a tradire il coniuge. Non è un caso che nei giorni immediatamente successivi alle feste comandate, come Natale, San Valentino e il Primo Maggio, il portale AshleyMadison.com registri, in tutto il mondo, aumenti delle 'iscrizioni rosa' che variano dal 200% al 400%. Durante le festività, ultimo esempio la Festa della Mamma, il bisogno di attenzioni femminili cresce ma le aspettative di mogli e fidanzate vengono troppo spesso disilluse...".

Il sondaggio, inoltre, conferma che la presenza di figli contribuisce a un calo del desiderio nella coppia. L'83% delle madri intervistate ha constatato una drastica diminuzione dell'attività sessuale con il proprio partner dopo la nascita di un figlio, con un numero di rapporti calato fino a un massimo di tre volte al mese e, in alcuni casi, sceso a zero. Al contrario di quanto si pensi, il 75% di loro vorrebbe una vita sessuale più attiva ed è pronta anche a tradire il proprio partner per ottenerla.

Il 64% delle intervistate ha ammesso di aver tradito già una volta il marito, mentre il 14% ha rivelato di esser stata infedele tra le due e le quattro volte. Per molte, la routine coniugale ha gradualmente spento la passione, altre fanno i conti con un partner non più attento alle loro esigenze e desideri sotto le lenzuola mentre spesso a complicare le cose è proprio l'assenza di occasioni di intimità dovuta ai ritmi familiari.

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il tradimento è mamma: per 8 italiani su 10 sono le amanti ideali

RomaToday è in caricamento