Cronaca

I comuni dei Castelli intervengono per le strade dissestate ma serve più manutenzione

Per le strade "bucate" dalle piogge dei giorni scorsi le amministrazioni comunali si sono mobilitate subito e i danni sono stati riparati. Ma i cittadini chiedono interventi più duraturi e il sindaco di Frascati chiede a Regione e Provincia collaborazione per le provinciali più colpite

Le piogge della scorsa settimana hanno creato notevoli disagi a causa degli allagamenti. La viabilità ne ha risentito in tutta la Provincia di Roma e ora è tempo di contare i danni sulle strade. Il problema che tutte le amministrazioni comunali hanno dovuto fronteggiare è stata la messa in sicurezza del manto stradale.

L’amministrazione comunale di Albano Laziale ha tempestivamente messo all’opera le sue squadre tecniche per andare a ricoprire le numerose buche che a causa delle piogge incessanti si erano aperte in tutto il paese dai vicoli alle strade principali.

Gli interventi si sono dimostrati necessari visto che nei giorni di maltempo molte automobili avevano subito danneggiamenti ai pneumatici perché  molte delle “voragini” apertesi sull’asfalto riempitesi d’acqua risultavano molto più profonde di quello che si poteva percepire alla vista.

I cittadini però, specie dalle periferie, nonostante la manutenzione straordinaria e la copertura delle buche chiedono interventi strutturali duraturi. Una cittadina di Pavona, uno dei quartieri più dissestati dal maltempo, afferma: "Le strade della zona sono un vero colabrodo. Speriamo che rifacciano il manto stradale per intero perché purtroppo le “toppe” hanno una durata temporanea e sono piuttosto fragili soprattutto quando il maltempo non da tregua come in questo periodo.

Mi rendo conto che rifare un’intera strada può costare ben più di quanto si spenda per riparare delle buche sparse qua e là ma alla fine probabilmente se si sommano tutte le toppe messe negli ultimi 5 anni l’investimento era più che ripagato o almeno penso nella mia "ignoranza” ed “umiltà” di semplice cittadina.”

Altrettanto decisiva è stata l’azione del sindaco di Frascati Francesco Paolo Posa che ha scritto alla Regione Lazio e alla Provincia di Roma per chiedere, un’immediata e pronta collaborazione per un rapido intervento su alcune strade provinciali che sono state profondamente danneggiate dalle continue e copiose precipitazioni dei giorni scorsi.

Come si legge in una nota dell’assessorato all’ambiente  si afferma che la straordinarietà delle piogge che ha investito i Castelli Romani ed a Frascati ha causato ingenti danni e conseguenze pesanti sulla viabilità richiede un impegno dell’amministrazione comunale nel garantire in questi giorni e in prossimità delle feste natalizie un dettagliato piano d'azione che si è già concretizzato nella costituzione di una Unità di pronto intervento.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I comuni dei Castelli intervengono per le strade dissestate ma serve più manutenzione

RomaToday è in caricamento