Cronaca Pietralata / Via dei Monti Tiburtini

Monti Tiburtini: cedono due chili di hashish vicino la fermata della metro, arrestati

I tre sono stati fermati dai carabinieri mentre passavano il 'carico' di sostanza stupefacente a bordo di un'auto

Sono arrivati a loro investigando negli ambienti frequentati da spacciatori ed assuntori di droga. Indagini che hanno dato i loro frutti quando i carabinieri li hanno colti in flagranza di reato con un ingente carico di hashish in auto. A finire in manette tre spacciatori, un 47enne romano, un 18enne di Alatri ed un 25enne del Marocco fermati dai militari della Stazione di Roma San Lorenzo in Lucina in via dei Monti Tiburtini, a due passi dall'omonima stazione della linea B della metro. 

HASHISH IN AUTO - In particolare i carabineiri sono intervenuti nei pressi della stazione metro Monti Tiburtini, dove hanno fermato i tre a bordo di un’autovettura, dopo avere appena ceduto dosi di droga ad un tossicodipendente. I controlli eseguiti dai militari sul veicolo hanno permesso di recuperare e sequestrare 2 chili di hashish, divisi in panetti e il denaro contante. I tre sono stati arrestati con l'accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monti Tiburtini: cedono due chili di hashish vicino la fermata della metro, arrestati

RomaToday è in caricamento