Rifiuti, guasto al tritovagliatore di Rocca Cencia. "Fuori luogo chiamarla emergenza"

Ama chiarisce sull'ennesimo intoppo nel ciclo di raccolta. La colpa non è dei Tmb ma del tritovagliatore di Rocca Cencia, gestito da Co.la.ri.

Guasto al tritovagliatore di Rocca Cencia. Fuori dall'impianto una fila di compattatori dell'Ama che aspettano il loro turno per conferire in discarica. I Tmb di Rocca Cencia, Salaria e Malagrotta, gli impianti adibiti al trattamento a freddo dei rifiuti indifferenziati, invece, non c'entrano niente. 

"TUTTO SOTTO CONTROLLO" - A chiarire l'ennesimo intoppo nel ciclo di raccolta romano, già precario, è stessa Ama che in risposta a lamentele dei cittadini sui soliti cassonetti strabordanti, rassicura: "La situazione resta sotto controllo". Anzi, non è il caso di parlare di 'emergenza', termine definito dall'azienda "assolutamente fuori luogo". Certo, il sistema non è esattamente tarato per far fronte a intoppi, vari ed eventuali, e questo oramai è cosa nota. 

"Rimangono criticità dovute a un sistema impiantistico rigido e fragile - prosegue in nota Ama - e attualmente stressato dalla maggiore produzione stagionale di rifiuti, rispetto al quale Ama ha sollecitato Co.La.Ri. e tutti i fornitori di servizi a utilizzare migliori tecniche in modo da implementare i margini di assoluta sicurezza di funzionamento delle strutture".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

PRECEDENTI - Che si parla di emergenza, o criticità che dir si voglia, ormai sono settimane se non mesi. La raccolta a rilento è tema di lamentele quotidiane da tutte le zone della città. L'ultimo guasto è di metà maggio, quando Ama diffondeva la notizia di due inconvenienti tecnici, uno all'inceneritore di Colleferro, l'altro all'impianto di via Salaria. Le immagini diffuse dai lettori sono sempre le stesse: quadretti di piccole discariche a cielo aperto, dal nord al sud della città.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Colonna di fumo invade il Raccordo Anulare, chiuso in entrambe le direzioni

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Sciopero 25 settembre: a Roma metro e bus a rischio per 24 ore

  • Sciopero Roma: oggi metro, bus e tram a rischio per 24 ore. Gli orari

  • Coronavirus, a Roma 141 casi: è il dato più alto da inizio pandemia. Nel Lazio 238 contagi. Il bollettino del 22 settembre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento