Cronaca

Zoomarine: guasto a una giostra, bloccati sulla "Torre" a 17 metri da terra

Dieci persone sono rimaste bloccate su una giostra di Zoomarine per più di un'ora. Le persone erano sospese a 17 metri da terra. Lo staff del parco ha fornito loro assistenza

Per un improvviso malfunzionamento di una giostra, chiamata “la Torre”, di Zoomarine, il parco di giochi acquatici vicino Roma, circa dieci persone sono rimaste bloccate per più di un'ora a 17 metri da terra. Le persone sono state poi riportate a terra.

Lo staff del Parco, dopo avere riscontrato una disfunzione sulla "Torre", seguendo i protocolli di comportamento previsti in questi casi ha provveduto immediatamente a bloccare la giostra. Hanno quindi chiamato i pompieri che stanno intervenendo prontamente per riportare il "veicolo" dell'attrazione a terra.

I 10 visitatori sono tutti 'imbracati' e seduti. Lo staff del parco ha anche provveduto a fargli giungere acqua e piccoli snack. Nessuna scena di vero panico ma molta paura tra i dieci e alcuni parenti che li attendono sotto. Secondo quanto si apprende non ci sarebbero bimbi. "Si tratta naturalmente di una problematica di cui si scusiamo con i visitatori del Parco, a Zoomarine ci impegniamo quotidianamente per garantire ai clienti la massima qualità del servizio e la massima sicurezza. Continueremo a farlo con l'attenzione e la professionalità di sempre perché la visita a Zoomarine sia sempre una festa piacevole e spensierata", informa una nota di Zoomarine.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zoomarine: guasto a una giostra, bloccati sulla "Torre" a 17 metri da terra

RomaToday è in caricamento