rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Cronaca

Le torture delle 'Iene di Casalotti': così Bennato ha sequestrato e seviziato chi gli ha rubato la droga

La morte di Gualtiero Giombini è avvenuta pochi giorni dopo che l'uomo di 71 anni era stato sequestrato e picchiato in una baracca dagli uomini del gruppo di Leandro Bennato

Sequestri e torture con la fiamma ossidrica, con il catrame incandescente gettato sulla pancia e con gli aghi conficcati nelle unghie. "Le Iene" di Casalotti non hanno guardato in faccia nessuno. Dal 'Vecchio' Gualtiero Giombini, 71 anni, alle "zingare" Autilia Romano e Autilia Bevilacqua, passando per il padre di famiglia Cristian Isopo. Tutti che, in un modo o nell'altro, hanno avuto un ruolo nella storia del furto dei 107 chilogrammi di cocaina

Il contenuto è riservato agli abbonati.

Caricamento in corso: attendi un istante...

Si è verificato un errore: prova ad aggiornare il tuo browser.

Il tuo abbonamento è in corso di attivazione: attendi qualche istante.
Prova ad aggiornare questa pagina | Gestisci il tuo abbonamento
A causa di un problema non è stato possibile ottenere gli abbonamenti disponibili: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Non ci sono abbonamenti disponibili al momento: riprova più tardi.
Gestisci il tuo abbonamento
Sullo stesso argomento

Potrebbe interessarti

RomaToday è in caricamento