rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Controlli green pass / Tivoli

Sul bus con il green pass di un'altra persona

La 34enne sorpresa dai carabinieri su un pullman della linea Roma-Tivoli

Sul bus con il gren pass intestato ad un'altra persona. Succede a Tivoli dove i carabinieri hanno eseguito  controlli presso il capolinea dei bus in arrivo dalla capitale, controllando 129 persone, 8 delle quali, cittadini stranieri, sono state sanzionate per il mancato utilizzo della mascherina FFP2 a bordo dei mezzi pubblici e altre 3 per il mancato possesso del green pass. Fra loro appunto, una 34enne romena,  anche denunciata a piede libero per aver presentato una certificazione verde intestata ad altra persona.

La denuncia è arrivata nell'ambito dei controlli dei militari del comando provinciale di Roma volti al rispetto delle norme per il contenimento e la gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, anche alla luce delle nuove disposizioni entrate in vigore oggi, in modo particolare sul tipo di mascherina in uso e sull’obbligo della certificazione verde rinforzata sui mezzi pubblici. Nel corso delle verifiche sono state identificate centinaia di persone e in questa fase dei controlli 20 persone sono state sanzionate amministrativamente. In particolare all’interno della Stazione Termini i carabinieri hanno sanzionato 2 utenti sorpresi a bordo dei mezzi pubblici, linea B della metropolitana, sprovvisti del green pass.

Controlli anche a Tor Bella Monaca, dove i militari dell'arma hanno sanzionato, per complessivi 1.200 euro, i titolari di tre minimarket perché sorpresi ad esercitare attività lavorativa senza indossare i dispositivi di protezione individuale previsti dalla normativa antiCovid19.

Verso il litorale di Anzio, Nettuno e Ardea, i carabinieri all’interno di un negozio di generi alimentari multietnico, hanno sanzionato 3 persone per il mancato utilizzo della mascherina mentre, nei pressi della stazione di Anzio centro, è stato sanzionato un altro soggetto per la mancanza uso della mascherina protettiva. Stessa sanzione è stata applicata a due persone sorprese a passeggiare a piedi in piazza Garibaldi, ad Anzio.

Super green pass e mascherina ffp2 obbligatoria: da lunedì su metro e bus controlli speciali

Cosa è il super green pass 

Il super green pass lo può ottenere solo chi è vaccinato con una o due dosi o è guarito dal covid. Questa è la principale differenza con il green pass base che si ottiene anche con un tampone molecolare negativo (con una validità di 72 ore) o con un tampone antigenico (48 ore di validità).  

Sui trasporti al super green pass si aggiunge anche un'ulteriore novità già in essere da qualche giorno, ovvero l'obbligo di mascherina FFP2. Per quanto riguarda il trasporto scolastico il ministero della Salute, su proposta del ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili, ha adottato un'ordinanza in base alla quale il trasporto scolastico dedicato (come gli scuolabus) non è equiparato al trasporto pubblico locale in merito alla disciplina delle certificazioni verdi Covid-19, ed è accessibile, fino al 10 febbraio, agli studenti anche sopra i 12 anni con solo obbligo di mascherina Ffp2. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sul bus con il green pass di un'altra persona

RomaToday è in caricamento