menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nubifragio a Roma: grandine e pioggia. La conta dei danni tra strade allagate e alberi caduti

Disagi anche alle fermate della metro della linea A. Oltre 50 gli interventi nella Capitale

Una vera e propria tempesta. Un nubifragio accompagnato da un vento fortissimo e soprattutto da una grandinata impressionante. Un quarto d'ora di caos quello vissuto dalla Capitale a partire dalle 13.30 di oggi lunedì 19 aprile. Le immagini dell'impressionante grandinata testimoniano meglio di qualsiasi parola l'accaduto.  A finire imbiancati i Parioli, il Salario, il quartiere Nomentano e tutto il versante nord est della Capitale.

Terminata la prima ondata di maltempo, alle 15:00 la grandine ha lasciato il posto al temporale, con il nubifragio che ha continuato ad abbattersi sulla città accompagnato da tuoni e fulmini con scooteristi, motociclisti e pedoni costretti a cercare riparo sotto tettotie e coperture per l'impossibilità di proseguire i loro percorsi, funestati dalla grandine prima e dal temporale poi. 

Nubifragio a Roma: la conta dei danni 

Grandine e maltempo che hanno lasciato il segno, con disagi, alberi caduti ed  allagamenti in buona parte della città. Sono infatti oltre 50 gli interventi della Polizia Locale di Roma Capitale legati alla pioggia e a tratti alla grandine caduta oggi pomeriggio. Il maggior numero delle segnalazioni ha interessato la zona della Città Universitaria, Tiburtino e Castro Pretorio: in via Tiburtina all’altezza del civico 279 pattuglie dei 'caschi bianchi' sono intervenuti per un allagamento, mettendo in sicurezza e agevolando il più possibile la circolazione stradale. Interventi anche in via Medolaghi, zona Casal de Selce, e in via Stamira per la caduta di un albero che non ha causato danni a cose o persone.

Chiuse le fermate della metro 

Acquazzone che, come spesso accade, non ha lasciato indenni le fermate della metropolitana romana. Come a Termini dove, come comunica InfoAtac, la fermata della metro A è "temporaneamente sospesa per danni da maltempo. Utilizzare fermata Repubblica. Fermata per treni metro B: attiva". Copione simile anche alla fermata Re Di Roma temporanemente "chiusa al servizio  viaggiatori in entrata (causa guasto tecnico)".  

Roma sotto un manto bianco 

Foto e video di strade e tetti imbiancati che nel volgere di pochi minuti hanno invaso i social fra l'incredulità dei romani: "Via Po un manto bianco, cose mai viste. Roma in diretta - le parole di una donna mentre posta un video della grandinata al Salario - . Assurdo, non ci sono più le mezze stagioni. La terra si ribella, come se fosse neve. Sono chicci enormi, non si può neanche camminare. Si scivola". Romani che nonostante il tempo inclemente non mancano di essere ironici: "Buon Natale anche a te e famiglia", scrive Daniele su Twitter. Ed ancora: "A Roma la grandine ha coperto tutto, è tutto bianco", 'cinguetta' Giulia. 

 

Disagi alla linea ferroviaria

Maltempo che ha avuto ripercussioni sulla tratta ferroviaria Roma-Avezzano-Sulmona con la linea rallentata dalle 14:40 fra Roma Prenestina e Bagni di Tivoli per avverse condizioni meteo che stanno interessando la zona e che hanno provocato un inconveniente tecnico alla linea. Come informano da Rfi è in corso la riprogrammazione dell'offerta con la mobilità che ha fatto registrare rallentamenti fino a 40 minuti. 

Il meteo a Roma

Meteo a Roma che secondo le previsioni proseguirà per l'intera giornata con il Dipartimento della Protezione Civile che ha diramato una allerta in data odierna con indicazione di "Precipitazioni da isolate a sparse, anche a carattere di rovescio o temporale specie sulle zone centro meridionali ". Per tale motivo il Centro Funzionale Regionale ha valutato dal primo pomeriggio di oggi 19 aprile 2021, e per le successive 6-9 ore sulle Zone di Allerta della Regione una "Allerta gialla idrogeologica sulle Zone C (Appennino di Rieti), D (Roma), E (Aniene), F (Bacini Costieri Sud) e G (Bacino del Liri)".

Le previsioni per la settimana

"Rovesci e temporali proseguiranno ad intermittenza fino a stasera, attenuandosi definitivamente per la notte. La giornata di domani vedrà ancora spiccata variabilità tra sole e nubi irregolari, con qualche nuovo acquazzone possibile tra tardo pomeriggio e prima serata, anche se in genere meno intenso e duraturo rispetto ad oggi" - spiega il meteorologo di 3bmeteo.com Edoardo Ferrara - "il clima si manterrà abbastanza fresco per il periodo, con minime all'alba fino a 7-8°C in città, anche meno sulle aree rurali, mentre le massime non dovrebbero superare i 17-18°C. "

"Mercoledì giornata di pausa tra sole e qualche nube ma tempo in genere asciutto, mentre tra giovedì e venerdì è atteso il passaggio di una nuova perturbazione con piogge e rovesci intermittenti e calo delle temperature massime, anche sotto i 15-16°C. Per la stabilità assoluta e un clima più caldo bisognerà ancora attendere" - conclude Ferrara di 3bmeteo.com. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(Video Stella Aboaf)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento