Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca Nettuno

Dramma sul litorale: sbalzato da aereo ultraleggero in fase di atterraggio, morto un uomo

Giuseppe Riga stava rientrando a Nettuno quando, per cause da appurare, ha perso il controllo del velivolo

Giuseppe Riga, 77 anni di Anzio, è morto dopo un incidente aereo sulla pista Arma Fly delle Grugnole alla periferia di Nettuno. Troppo gravi le ferite riportate dell'uomo deceduto in ospedale. La tragedia si è verificata alle 20, circa, di domenica 7 ottobre. 

Secondo i riscontri dei Carabinieri, che indagano sulla vicenda, Giuseppe Riga si stava preparando per l'atterraggio quando, per cause ancora da appurare, ha perso il controllo dell'ultraleggero e, prima del contatto con la pista, è stato sbalzato in un canneto limitrofo. Lì è stato trovato dai Vigili del Fuoco e dal personale del 118. Sul posto anche la Polizia. 

Il 77enne è stato quindi trasportato all'ospedale di Anzio dove, per le gravi ferite riportate, è morto poco dopo. Sul caso indagano i carabinieri della compagnia di Anzio coordinati dal comandante Lorenzo Buschittari che hanno sequestrato l'aereo. Il velivolo sarà esaminato. Al momento nessuna pista è esclusa, dall'incidente provocato da un problema tecnico ad una manovra errata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dramma sul litorale: sbalzato da aereo ultraleggero in fase di atterraggio, morto un uomo

RomaToday è in caricamento