Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Laurentina / Viale dell'Oceano Atlantico, 271

Omicidio Galvagno, morto per i calci in testa: l'autopsia inguaia i cinque buttafuori

Il questore di Roma, su richiesta dei carabinieri, ha disposto la chiusura per tre mesi della discoteca

Giuseppe Galvagno è morto per una "emorragia celebrale". E' quanto emerge dall'autopsia svolta presso l'Istituto di Medicina Legale del Policlinico Gemelli che ha determinato le cause del decesso dell'imprenditore 50enne massacrato fuori da una discoteca di Roma sabato scorso.

In base all'esame autoptico i calci e i pugni sferrati dai cinque buttafuori della discoteca avrebbero provocato una emorragia cerebrale che ha causato il decesso dell'uomo. Un quadro ancora più drammatico che, oltre agli esami medici, si aggiunge alle parole del sostituto procuratore Eleonora Fini scritte per ricostruire l'accaduto dopo aver ascoltato i vari testimoni e il resoconto dei Carabinieri dell'Eur intervenuti fuori la discoteca San Salvador nell'immediatezza dei fatti.

''Giuseppe non era un violento. Basta fango su di lui''

La relazione del magistrato descrive i fatti di viale dell'Oceano Atlantico come un pestaggio in piena regola. Dura la parte conclusiva del sostituto procuratore Fini:

Uno dei due buttafuori colpiva Galvagno quando era ormai a terra con un calcio molto forte sulla guancia. Ha tirato il calcio al volto come se tirasse un calcio di rigore. Un testimone poi si sarebbe rivolto al buttafuori "Oh ma hai visto cosa hai fatto? Quello non si riprende più". La risposta del buttafuori: "Sono affari suoi".


Gli ultimi minuti di Galvagno prima di essere pestato

Oggi, intanto, sono fissati gli interrogatori di convalida per i cinque buttafuori, attualmente in stato di fermo con l'accusa di omicidio volontario, che si svolgeranno davanti al Gip nel carcere di Regina Coeli. Nel frattempo il questore di Roma, su richiesta dei carabinieri, ha disposto la chiusura per tre mesi della discoteca San Salvador. Già in passato erano avvenuti dei fatti gravi nel locale o nelle immediate vicinanze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Omicidio Galvagno, morto per i calci in testa: l'autopsia inguaia i cinque buttafuori

RomaToday è in caricamento