Cronaca San Vito Romano

Giulia Maccaroni, la romana di 29 anni morta in un incendio della barca

Eleonora Mattia, Presidente IX Commissione consiliare Regione Lazio: "Un abbraccio commosso alla famiglia e alla comunità che hanno perso una giovane vita, una donna, una figlia sottratta troppo presto ai suoi sogni"

Foto dal profilo Facebook di Giulia Maccaroni

Capelli al vento e un sorriso fisso stampato ogni volta che veleggiava sul mare, la sua grandissima passione. Proprio quella che le è costata la vita. Aveva solo 29 anni Giulia Maccaroni, di San Vito Romano, in provincia di Roma, morta in un incendio a bordo di un'imbarcazione nel porto turistico di Castellammare di Stabia, in provincia di Napoli.

Ancora non chiara l'origine del tragico rogo. Secondo quanto si è appreso, la ventinovenne faceva da hostess durante le crociere per le quali veniva noleggiata la barca. Lei era l'unico membro dell'equipaggio e stando a quanto è stato possibile ricostruire, stava dormendo. 

Le fiamme l'hanno sorpresa all'improvviso. Non ci sono tracce di violenza sul corpo di Giulia Maccaroni, ma neanche di ustioni. La causa del decesso sarebbe infatti legata all'asfissia. La pm Giuliana Moccia ha disposto il sequestro della salma per l'autopsia, così come da prassi, mentre delle indagini si sta occupando la Capitaneria di Porto. Non è escluso che a causare la tragedia potrebbe essere stato il malfunzionamento di una bombola del gas.

Giulia Maccaroni amava il mare. Le foto sui social lo testimoniano. Faceva la hostess durante le crociere in barca. Sotto l'ultimo suo posto, quello di una navigazione a Lipari del 12 agosto, in tanti hanno voluto ricordarla con un messaggio. "Hai stretto forte a te l'amore per il mare e la passione per la vela. Hai navigato abbracciando il tuo sogno e tenendo saldamente il timone hai guardato lontano, fissando così, l'orizzonte. Hai tracciato la tua rotta e stai navigando verso l'infinito, a vele spiegate. Buon vento, Comandante", ha scritto Davide.

"Indimenticabile il tuo sorriso. La tua positività, la tua coinvolgente energia. Certe anime lasciano il segno in chiunque le incontri. Passano gli anni, ma le riconosceresti tra mille. Semplicemente perché sono uniche. Grazie per quello che ci hai donato in questo piccolo pezzo di vita. Attraversa il bardo e trova il tuo nuovo cammino anima bella", il messaggio di Patrizia. 

A ricordarla anche Eleonora Mattia, Presidente IX Commissione consiliare Regione Lazio: "La notizia della morte di Giulia Maccaroni, lascia addolorati. Un sorriso pieno di energia, la passione per il mare e le avventure. La sua è l’ennesima perdita sul lavoro, stavolta pare per un caso drammaticamente sfortunato, che le ha strappato la vita mentre sembra fosse sola, si spera senza soffrire, nell’imbarcazione dove lavorava. Un abbraccio commosso alla famiglia e alla comunità che hanno perso una giovane vita, una donna, una figlia sottratta troppo presto ai suoi sogni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giulia Maccaroni, la romana di 29 anni morta in un incendio della barca

RomaToday è in caricamento