Giornata Vittime della Strada: Croce Rossa al Pincio per la sicurezza alla guida

L'iniziativa di domenica 20 novembre avrà il patrocinio del Comune di Roma

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Domenica 20 novembre ricorre la Giornata delle Vittime della Strada istituita dall'Onu in memoria dei milioni di persone ferite o uccise sulle strade. Croce Rossa di Roma con i suoi giovani volontari sarà per le strade di Roma per sensibilizzare i cittadini e soprattutto i giovani all'educazione della sicurezza stradale. Alla terrazza del Pincio dalle 11.30 alle 17.00 i volontari e le volontarie allestiranno un presidio con una tenda e tre gazebo. Un simulatore di guida, la proiezione di video sull'attenzione selettiva per sottolineare l'importanza della concentrazione alla guida, dimostrazioni di primo soccorso, dieci manichini utilizzati per la dimostrazione di rianimazione cardio polmonare, informazoni sulla sicurezza stradale attraverso anche una sorta di flash mob con volontari che simulano persone vittime di incidenti stradali e espongono messaggi tipo: "Ero al cellulare senza auricolare mentre guidavo. Non fare come me".

"L'iniziativa di Croce Rossa di Roma non si limita solo alla giornata di domenica - dice Alessio Bertini, Consigliere Giovane di CRI Roma - ma rientra in un progetto più ampio che vuole educare i giovani alla sicurezza stradale. Sono molti, infatti i giovani che hanno comportamenti errati alla guida e spesso sono le prime vittime della strada. Per questo portiamo il progetto anche nelle scuole e nei percorsi di formazione dei nostri volontari".

L'iniziativa di domenica 20 novembre ha il patrocinio del Comune di Roma.

Torna su
RomaToday è in caricamento