Paura al Gemelli: minaccia di gettarsi dal decimo piano del policlinico, salvato

L'uomo è salito sul cornicione del nosocomio universitario minacciando l'estremo gesto, poi l'intervento di vigili del fuoco e polizia

Il Policlinico Gemelli (foto d'archivio)

Dal tetto del decimo piano del Policlinico Universitario Agostino Gemelli, seduto sul cornicione, ha minacciato di lanciarsi nel vuoto. Quando i poliziotti del commissariato Monte Mario sono saliti, allertati da una segnalazione al numero unico di emergenza, l’uomo si è ulteriormente innervosito. Data la delicata situazione, gli agenti hanno instaurato un dialogo: obiettivo, far desistere l’uomo dai suoi intenti.  

MESSO IN SICUREZZA - Così, mentre una squadra di vigili del fuoco posizionava un telone di salvataggio nell’area sottostante, gli agenti hanno continuato la trattativa e, dopo averlo calmato, accogliendo la richiesta di far arrivare i familiari sul posto, sono riusciti ad afferrarlo e a metterlo in sicurezza all’interno del terrazzo del nosocomio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Lazio zona arancione? Oggi la decisione

  • Coronavirus, nel Lazio chiusi negozi e supermercati alle 21: la nuova ordinanza della Regione

  • Centro commerciale Maximo di Roma: ecco quali sono i negozi presenti all'interno

  • Coronavirus Roma, Matteo si fa ricoverare insieme allo zio down positivo al Covid: "Non potevo lasciarlo solo"

  • Sciopero trasporti mercoledì 25 novembre: a rischio metro, bus, treni e pullman Cotral

  • Coronavirus, a Roma 1305 nuovi casi. Nel Lazio 80 morti nelle ultime 24 ore. I dati del 18 novembre

Torna su
RomaToday è in caricamento