Dal motore di un'auto ai binari della metro: il folle salvataggio della gattina Maya

Enpa, Atac, Vigili del Fuoco. Tutti smobilitati per una piccola gattina di pochi mesi, trovata da una ragazza all'interno del vano motore di un'auto e poi smarrita nella stazione della metro San Giovanni

Immagine d'archivio

Rocambolesco e fortunato salvataggio di Maya, una gattina di pochi mesi smarrita all'interno della metropolitana di Roma alla stazione San Giovanni. Dopo essere stata salvata da Giulia, una giovane studentessa all'interno del vano motore di un'auto in sosta, questa aveva deciso di adottarla la stava trasportando in metro a casa quando alla fermata San Giovanni il trasportino si è aperto e Maya è sparita tra i binari.

DALLA MACCHINA ALLA METRO - Giulia disperata non si è persa d'animo, ha chiesto aiuto al personale della metro ma senza risultato. Contatta quindi l'Enpa di Roma, parte subito un fax all'Atac e all'ufficio benessere degli Animali di Roma Capitale che pure si attiva verso Atac, al fine di consentire ai volontari dell'Enpa di posizionare durante la notte una gabbia trappola sulla banchina della fermata metro direzione Anagnina. 

Atac purtroppo non risponde, i volontari dell'Enpa la sera si recano comunque presso la metro, si sentiva miagolare Maya da sotto i binari ma non si vedeva. Nonostante le preghiere dei volontari il personale Atac non concede di lasciare una gabbia trappola, senza l'autorizzazione della direzione niente da fare.

IL SALVATAGGIO SUI BINARI - La mattina successiva l'Enpa torna alla carica, ripetuti tentativi di contattare l'Atac e farsi autorizzare risultano vani, poi la notizia, Maya è stata recuperata dai Vigili del Fuoco intervenuti a seguito della mobilitazione di passeggeri e personale che sentendo miagolare Maya volevano scendere sui binari. 

LA FUGA A VILLA FIORELLI - A quel punto è stato richiesto l'intervento dei Vigili che, interrotto il servizio hanno recuperato la gattina, ma non finisce qui. L'Enpa di Roma appresa la bellissima notizia contatta il 115 per sapere dove recuperare Maya, la risposta è stata che la gattina era stata messa in uno scatolone e durante il rientro i Vigili del fuoco si erano fermati a Villa Fiorelli per farla bere ed era fuggita. Torna la disperazione, Giulia con l'aiuto di Simona esperta gattara e due volontarie dell'Enpa si precipitano a Villa Fiorelli. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IL LIETO FINE - Di Maya nessuna traccia, poi il colpo di fortuna, con l'aiuto anche di persone a passeggio con i cani nella villa, Maya viene individuata in un cespuglio, presa e messa in sicurezza nella gabbia trappola dell'Enpa. Ora è felicemente al sicuro a casa di Giulia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Centro commerciale Maximo, c'è la data di apertura. Primark e non solo: ecco le news sui negozi presenti

  • Torvaianica, sparatoria tra i bagnanti sulla spiaggia: ferito un uomo

  • Si spegne l’Auchan di Porta di Roma: lo spettro dell’esubero su 250 lavoratori

  • Gioca due euro e ne vince 500mila per comprare una casa

  • Referendum, come si vota? Cosa succede se vince il sì, cosa succede se vince il no

  • Coronavirus, a Roma città 131 nuovi casi. 181 in tutto il Lazio

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento