Cronaca

Gara ciclistica "GranFondo": deviazioni per 36 linee bus

Domenica 9 ottobre dalle 9 alle 15,30 

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RomaToday

Domenica 14 ottobre, dalle 9 alle 15.30, per permettere lo svolgimento della manifestazione agonistica ciclistica internazionale “Granfondo”, saranno 36 le linee bus che lasceranno spazio ai ciclisti limitando o sospendendole durante le fasce orarie interessate. Lo rende noto Agenzia per la mobilità.

Organizzata dall’associazione sportiva dilettantistica “Bicitaly Team”, la gara prevede due percorsi, da 100 e 150 km, la partecipazione di 5.500 ciclisti professionisti e non, con partenza dalle Terme di Caracalla fino ad arrivare ai Castelli Romani e far ritorno in via Baccelli.

I ciclisti saranno schierati lungo il viale delle Terme di Caracalla in direzione Circo Massimo con la linea di partenza all’altezza di Porta Capena. Alla partenza il gruppo percorrerà ad andatura turistica il primo tratto del percorso.

Le vie interessate per la partenza: via delle Terme di Caracalla (corsia centrale), piazza Porta Capena, via dei Cerchi, via Ara Massima di Ercole, via della Greca, piazza Bocca della Verità, via Petroselli, via Teatro Marcello, piazza Venezia (percorso transennato lato Altare della Patria), via dei Fori Imperiali, piazza del Colosseo, via Celio Vibenna, via san Gregorio, piazzale Porta Capena, viale Terme di Caracalla corsia centrale, porta san Sebastiano, via Appia Antica, via Appia Pignatelli, via Appia Nuova, via delle Capannelle, via Tuscolana, fino al GRA, via Anagnina.

Le vie interessate per l’arrivo: via Appia Nuova, via di Fioranello, via Ardeatina, via Appia Antica, via Porta Ardeatina, via Cristoforo Colombo (corsia laterale sinistra in direzione esterna contraria al normale senso di marcia) raccordo per via Cilicia, via Marco Polo, via O. Beccari, via Cristoforo Colombo (corsia laterale destra in direzione interna contraria al normale senso di marcia), largo delle Terme di Caracalla, via Baccelli.
Strade chiuse, vie e orari

Dalle 7 alle 10 circa, chiusa la corsia centrale di viale Terme di Caracalla, dalle 8.30 alle 10 e dalle 11 alle 15.30 verranno chiuse le strade attraversate dalla manifestazione. Dopo la partenza della manifestazione alle ore 9, dalle 11 alle 15.30 verranno chiuse le laterali di via Cristoforo Colombo tratto compreso da porta Ardeatina e via Marco Polo/via Cilicia. Alle 15.30, termine della manifestazione.

Chiusa una uscita del GRA
Per garantire sicurezza alla gara domenica verrà chiusa la rampa (ardeatina) di entrata n.24 del GRA (carreggiata interna) e parzialmente chiusa la rampa di uscita sull'Ardeatina - carreggiata esterna provenienza Fiumicino -, consentendo la sola direzione Pomezia.
Modifiche al trasporto pubblico: deviazioni e sospensioni delle linee.
Le linee bus sospese e fasce orarie: 118 (9-10.25); 505 (9.30-10.30); 551 (9.20-10), 654 (8.45-10) e 660 (9.15-10).
Linee e fasce orarie delle deviazioni: C11 (10.45-15.30); tram 3 (7.30-10); C3, 44F, 75, 80, 81, 83, 85, 87, 170, 175, 673, 716 (8.30-10); 118 (7.00-8.30) e (10.25-15.30); 130F (8.30-10) e (11-15.30);  218 (9- 15.30);  160F (7-15.30); 506F, 507F  (9.20-10); 628 (7-10); 664 (8.45-10); 702 (10.30-15.30); 714 (9-15.30); 715 (8.30-10) e (11-15.30); 765 (9-15.30); 766 (10.45- 15.30), 046 (9.30-10.10). Possibili limitazioni o rallentamenti dalle ore 8 alle ore 10.30 per le linee 502, 503, 663.
 
PERCORSO DEI CICLISTI (le due gare)
Alla partenza il gruppo percorrerà ad andatura turistica il primo tratto del percorso:
Largo Vittime del Terrorismo; Via dei Cerchi; via Luigi Petroselli; via del Teatro di Marcello; Piazza Venezia; via dei Fori Imperiali; via Celio Vibenna; via di San Gregorio per tornare su via delle Terme di Caracalla dove finirà il tratto turistico.
I ciclisti partecipanti alla gara proseguiranno poi lungo il viale delle Terme di Caracalla per poi immettersi su via di Porta San Sebastiano e proseguire sulla via Appia Antica fino all’incrocio con via Appia Pignatelli.

Qui si svolterà a sinistra prendendo via Appia Pignatelli (il primo tratto di circa 200 metri sarà percorso in senso contrario al normale senso di marcia).
Proseguirà lungo via Appia Pignatelli (dove sarà dato il via agonistico all’altezza dell’incrocio con via dell’Almone, proseguendo sempre lungo l’Appia Pignatelli) fino ad immettersi sulla SS7 via Appia Nuova. Qui si svolterà a destra e si proseguirà lungo la Via Appia Nuova fino alle Capannelle dove si svolterà a sinistra su via delle Capannelle che verrà percorsa fino ad immettersi, girando a sinistra, su via Tuscolana. All’altezza del GRA si proseguirà prendendo la via Anagnina (SS511) che verrà percorsa fino all’incrocio con la SP77b (via della Cavona). Qui si svolterà a sinistra entrando nel territorio del Comune di Grottaferrata per proseguire prima sulla SP77b e poi su via di Grotte Maria fino ad immettersi a destra su via Tuscolana (SS215) che verrà percorsa fino a Frascati dove alla rotatoria si girerà a sinistra lungo la SS216 che nel tratto urbano prende il nome di via San Francesco d’Assisi; via Luciano Manara; via B. Pastorino; via Gregoriana; via Battaglia di Monteporzio, fino a Monteporzio. Si proseguirà poi sempre lungo la SS216 fino ad attraversare Montecompatri (dove sarà posizionato il primo ristoro) per poi proseguire in direzione San Cesareo fino all’incrocio con via della Faeta dove si svolterà a destra (dopo 200 mt su questa strada inizia la cronoscalata) proseguendo poi sulla stessa via della Faeta fino alla rotatoria dove si prenderà la prima uscita, via Savelli, fino a raggiungere Rocca Priora (dove finirà la cronoscalata).
Si svolterà poi a sinistra su via della Vecchia Fontana e poi ancora a sinistra su via Fontana Maggiore fino a raggiungere di nuovo la SS215 via Tuscolana dove si girerà a sinistra e si proseguirà fino all’incrocio con la SP15d dove avverrà la separazione dei percorsi.
 
PERCORSO CORTO
I ciclisti che sceglieranno il percorso ridotto percorreranno per intero gli 8 km della SP15d (Pratoni del Vivaro) fino a raggiungere la SS217 via dei Laghi dove si ricongiungeranno con il percorso lungo svoltando a destra.
 
PERCORSO LUNGO
I ciclisti del percorso lungo proseguiranno lungo la SS215 via Tuscolana fino all’incrocio con la SS600 via Ariana dove gireranno a sinistra per proseguire fino alla rotatoria di Artena dove si immetteranno sulla via Latina proseguendo fino alla periferia di Colleferro per girare a destra su via Fontana Bracchi, proseguire su via vicinale Bracchi ed immettersi, girando a destra su via Traiana che verrà percorsa per salire a Segni e proseguire su via A. Milani per girare poi a destra su via di Rocca Massima (dopo 1,6 km da questo incrocio verrà sistemato il 2° ristoro) e proseguire fino ad entrare nella PROVINCIA DI LATINA su via San Rocco, si attraversa la periferia di Rocca Massima e si scende fino ad incrociare la via di Artena in località Giulianello per girare a sinistra ed immettersi poi su via Anzio Velletri e rientrare nella PROVINCIA DI ROMA percorrendo la SP79 e la SP79A via di Cori fino ad immettersi sulla SS600 via Ariana girando a sinistra in direzione Velletri dove alla rotatoria si uscirà alla 1° uscita via Lata per proseguire su viale Roma fino a girare a destra sulla SS 217 via dei Laghi dove al progressivo km 16+00 si ricongiungeranno i due percorsi.
 
TRATTO FINALE DEL PERCORSO IN COMUNE TRA CORTO E LUNGO
Dal ricongiungimento i ciclisti proseguiranno sulla SS217 via dei Laghi (dove dopo circa 1,6 km troveranno il 3° punto di ristoro) fino all’incrocio con la SS216 Maremmana Inferiore dove gireranno a sinistra percorrendola fino alla periferia di Castel Gandolfo per girare a destra sulla SS140 che percorreranno fino alla confluenza con la SS7 Appia in località Due Santi, dove proseguiranno per circa 6 km fino alla rotatoria di fronte all’ingresso dell’aeroporto di Ciampino che segna il rientro nel territorio del Comune di Roma.
Dalla rotatoria usciranno poi per prendere via dell’Aeroscalo e via di Fioranello fino a raggiungere la via Ardeatina (SP3c) che prenderanno girando a destra. Proseguiranno poi sulla via Ardeatina verso Roma fino a confluire sulla via Appia Antica, all’altezza del Quo Vadis, per raggiungere le mura Aureliane dove svolteranno a sinistra su via di Porta Ardeatina che percorreranno fino a raggiungere la via Cristoforo Colombo.

Qui i ciclisti svolteranno a sinistra occupando in senso contrario al normale senso di marcia la corsia laterale della via Cristoforo Colombo per poi girare a sinistra sullo svincolo per raggiungere via Marco Polo, passare sotto il viadotto della Colombo e prendere a destra per via O. Beccari, svoltare a sinistra in senso contrario al normale senso di marcia sulla corsia laterale della via Cristoforo Colombo per poi utilizzare la corsia transennata e riservata al passaggio dei ciclisti fino a girare a sinistra su viale Guido Baccelli dove, alla fine del rettilineo, sarà posto l’arrivo
Dopo aver tagliato il traguardo i ciclisti raggiungeranno il villaggio d’arrivo posto allo Stadio delle Terme, attraverso via Antonina.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gara ciclistica "GranFondo": deviazioni per 36 linee bus

RomaToday è in caricamento