Martedì, 23 Luglio 2024
Cronaca

Gambizzati e "scaricati" davanti all'ospedale: giallo al Tiburtino

I due, 49 anni, non sono gravi e interpellati dalla polizia non forniscono elementi per risalire ai responsabili

Scaricati da un'auto davanti all'ospedale, entrambi con ferite alle gambe compatibili con esplosione di colpi d'arma da fuoco. Sono le uniche certezze di un vero e proprio mistero sul quale sta provando a fare luce la squadra mobile di Roma. Due 49enni italiani sono stati ricoverati all'ospedale Sandro Pertini dove sono giunti a bordo di un'auto che li ha "abbandonati" davanti al pronto soccorso. 

Soccorsi, curati e appurate le ferite d'arma da fuoco, i sanitari come da prassi hanno allertato le forze dell'ordine. Su via dei Monti Tiburtini sono quindi arrivate le volanti che, nel tentativo di fare chiarezza, hanno provato ad interrogare i due che, pur feriti, non sono in gravi condizioni. Dai due però nessuna collaborazione, nessun dettaglio utile a sbrogliare l'accaduto. Non è chiaro se il ferimento sia avvenuto in strada o in un luogo chiuso. 

A disposizione di chi indaga solo l'identità dei due dalle quali si sta provando a risalire a conoscenze ed eventuali compagnie particolari. 

2023, Roma spara: omicidi e gambizzazioni in città. La mappa criminale dietro gli agguati

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gambizzati e "scaricati" davanti all'ospedale: giallo al Tiburtino
RomaToday è in caricamento