Giovedì, 29 Luglio 2021
Cronaca

Bracciano: trovato il corpo del vigile del fuoco caduto nel lago

Il corpo di Gabriele Valente si trovava incastrato nella carlinga del velivolo, inabissatosi dopo l'impatto con la superficie del lago, ad una profondità di circa 120 metri

Dopo due giorni di intense ricerche è stato individuato questa mattina il corpo di Gabriele Valente, il 32enne tecnico motorista dei vigili del fuoco, disperso da mercoledì dopo la caduta dell'elicottero Ab 412 del nucleo di Ciampino, precipitato nel lago di Bracciano durante una fase addestrativa.

Il cadavere dell'uomo è incastrato nella carlinga del velivolo ad una profondità di circa 120 metri. Il corpo del vigile del fuoco è stato individuato da un robot filoguidato  che ha lavorato sul fondo del lago.

Prima di riportare a galla il velivolo bisognerà metterlo il sicurezza. Le operazioni verranno svolte dai sommozzatori del Corpo, con l'ausilio del robot che ha individuato i resti dell'elicottero.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracciano: trovato il corpo del vigile del fuoco caduto nel lago

RomaToday è in caricamento