menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Gabriele morto a 17 anni mentre faceva il bagno al mare, possibile un malore

Lo studente avrebbe compiuto 18 anni il prossimo mese di luglio. Accertamenti sull'accaduto da parte dei Carabinieri

Una gita al mare a Torvaianica dopo la fine della scuola tramutata in tragedia. Avrebbe compiuto 18 anni il prossimo 14 luglio Gabriele Baroni, lo studente romano morto affogato in mare in un tragico martedì pomeriggio di inizio giugno. Residente nella zona dell'Alberone, per il 17enne non c'è stato nulla da fare, nonostante un disperato tentativo di rianimazione da parte del personale del 118, i soccorritori non hanno potuto far altro che constatarne la morte. 

La tragedia ha cominciato a prendere corpo intorno alle 16:30 di martedì 11 giugno quando Gabriele, che si trovava su una spiaggia libera attrezzata del litorale di Pomezia su via Francia, si è gettato in mare assieme ad un amico che era nella comitiva arrivata a Torvaianica. Improvvisamente il 17enne è sparito dalla vista dell'amico, scomparendo fra le onde del mare in quel momento agitato. 

Sparito in mare, gli amici di Gabriele hanno immediatamente allertato i soccorritori. Subito sono cominiciate le ricerche da parte degli uomini della Capitaneria di Porto arrivati sul posto assieme ai carabinieri della Stazione di Torvaianica.

Degli interminabili minuti, interrotti tragicamente intorno alle 17:00, quando il corpo dello studente romano è stato ritrovato a circa 100 metri dalla riva. Nonostante un tentativo disperato di rianimarlo da parte del personale del 118 per Gabriele Baroni non c'è stato nulla da fare. 

Accertato il decesso dell'adolescente, è stata informata l'Autorità Giudiziaria che ha disposto il trasferimento della salma di Gabriele Baroni al Policlinico Tor Vergata. Resta da accertare se il 17enne sia morto per affogamento o in seguito ad un malore, con conseguente affogamento. Disposta l'autopsia.

Accertamenti sono in corso da parte dei Carabinieri della Stazione di Torvaianica che indagano sull'accaduto. Sotto choc gli amici, ascoltati dagli inquirenti. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento