menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torre Spaccata: tentano di forzare un portone, presi dai carabinieri

I fatti in via Ludovico De Simoni. Qui due persone sono stati sorprese con pinze e cacciaviti intenti a forzare l'ingresso di un appartamento

I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Roma Casilina hanno arrestato due cittadini italiani, di 37 e 44 anni, con l’accusa di tentato furto aggravato in abitazione in concorso. I due, ieri pomeriggio, armati di grossi e ingombranti attrezzi da lavoro, in via Ludovico De Simoni, in zona Torre Spaccata, hanno tentato di forzare la porta di ingresso di un appartamento. Un vicino di casa, allertato dagli strani rumori, ha subito chiamato il 112 dei Carabinieri.

Non appena sul posto, i militari dell’Arma hanno sorpreso sul fatto i due topi d’appartamento mentre erano ancora intenti a forzare la porta. I due hanno tentato la fuga infilandosi in un altro appartamento dove sono stati però raggiunti e  arrestati dai Carabinieri. Recuperati e sequestrati anche i particolari arnesi da scasso utilizzati dai due ladri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento