Cronaca

Tor Vergata: rubano vestiti e li indossano, fermati alle casse

Arrestati due giovani di 18 e 19 anni che hanno tentato di uscire dal negozio con magliette e scarpe alle quali avevano rimosso il dispositivo antitaccheggio

Un vecchio modus operandi che non ha dato i frutti sperati. Ad essere arrestati per furto aggravato in concorso due giovani romeni di 18 e 19 anni, fermati dagli agenti di polizia mentre cercavano di uscire da un esercizio commerciale in zona Tor Vergata con la merce in parte nascosta sotto le giacche ed in parte indossata.

VESTITI INDOSSO - Il sospetto dei dipendenti dell’attività è diventato certezza dopo che i due ragazzi si sono presentati alle casse senza nulla da acquistare, nonostante fossero stati notati entrare e uscire più volte dai camerini di prova, con diversi articoli di abbigliamento nelle mani. La sicurezza del negozio ha così avvertito la Polizia.

DISPOSITIVO ANTITACCHEGGIO - Sul posto la Volante del Commissariato Romanina ha controllato i due giovani; uno di loro indossava una tuta da ginnastica prelevata dagli scaffali, mentre l’altro un paio di scarpe nuove, sempre prese nel negozio; inoltre, a seguito di perquisizione, i poliziotti gli hanno trovato sotto le giacche altre due magliette, già prive del dispositivo anti-taccheggio.

FURTO AGGRAVATO IN CONCORSO - Identificati in due cittadini romeni di 18 e 19 anni, i due sono stati accompagnati negli uffici di Polizia e arrestati per il reato di furto aggravato in concorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tor Vergata: rubano vestiti e li indossano, fermati alle casse

RomaToday è in caricamento