Tor Bella Monaca: 34enne in manette per rapina, il fidanzato la raggiunge con auto rubata

Lei è stata colta in flagrante a rubare dagli scaffali di un supermercato. Portata in caserma il fidanzato l'ha raggiunta con una vettura risultata rubata

L’ultimo capitolo di una “storia d’amore” tra due romani, lei 34enne, lui 42enne, entrambi già conosciuti alle forze dell’ordine, è stato scritto, più che dalla penna, dai verbali dei Carabinieri della Stazione Roma Tor Bella Monaca.

IL FURTO - La vicenda ha avuto inizio nella tarda serata di ieri, quando la ragazza è stata notata dagli addetti alla vigilanza interna del supermercato “Pewex” di via Quaglia mentre stava arraffando dagli scaffali della merce. La ladra, che si è accorta di essere stata scoperta, si è scagliata contro i vigilantes prendendoli a calci e pugni. L’arrivo delle pattuglie della Stazione Carabinieri ha riportato la calma, ma per la 34enne è scattato, inevitabile, l’arresto per rapina impropria. 

I PRECEDENTI - Reato per lei non nuovo: la ragazza, infatti, era stata già arrestata il mese scorso, sempre in un supermercato “Pewex”, stavolta quello di via di Tor Bella Monaca, per aver rubato della merce e picchiato un addetto alla vigilanza dell’esercizio che l’aveva scoperta.

IL FIDANZATO - Intorno alle 23 di ieri, saputo dell’arresto della ragazza e della sua momentanea detenzione nelle camere di sicurezza della caserma dei Carabinieri di via Domenico Parasacchi, il fidanzato, romano di 42 anni anch’egli già conosciuto alle forze dell’ordine, ha pensato bene di andare negli uffici dei militari per chiedere informazioni sulla compagna, arrivando di gran carriera a bordo di un’auto che, poco dopo, è risultata essere stata denunciata rubata nel pomeriggio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nascosti sotto il sedile dell’utilitaria, inoltre, Carabinieri hanno rinvenuto numerosi arnesi per lo scasso che sono stati sequestrati insieme al veicolo. Risultato: il 42enne, sottoposto a fermo di indiziato di delitto per ricettazione e possesso di arnesi per lo scasso, è stato portato nel carcere di Regina Coeli a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, lei è rimasta “ospite” della Caserma dei Carabinieri di Roma Tor Bella Monaca in attesa di essere sottoposta al rito direttissimo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roma, la mappa del contagio di ottobre: 47 quartieri con più di cento casi

  • Coronavirus Roma, tamponi rapidi a 22 euro: l'elenco dei laboratori privati dove farlo

  • Drive in dove fare i tamponi a Roma: gli indirizzi. L'elenco completo

  • La marcia 'nera' su Roma, l'ultra destra sfida il coprifuoco. La Questura: "Nessun preavviso per il corteo"

  • Paura a Gregorio VII, a fuoco un autobus: esplosioni e colonna di fumo nero sulla zona

  • Coprifuoco a Roma e nel Lazio, ecco l'ordinanza: autocertificazione per spostamenti da mezzanotte alle 5

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RomaToday è in caricamento