menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Lionel Ritchie (foto frame video YouTube)

Lionel Ritchie (foto frame video YouTube)

Fiumicino: componente dello staff di Lionel Ritchie derubato del bagaglio in aeroporto

Il borseggiatore è entrato in azione al Terminal 3 per poi essere fermato ed arrestato dalla Polaria

Borseggiato al Terminal 3 del Leonardo Da Vinci. Vittima uno dei membri dello staff di Lionel Ritchie, la postar statunitense a Roma in cerca di relax prima dell’avvio del suo tour estivo. A ridare serenità ai componenti della comitiva del cantante la Polizia di Frontiera di Fiumicino che ha poi arrestato il borseggiatore seriale che aveva da poco derubato il bagaglio alla vittima. 

Il borseggiatore, cittadino algerino di 36 anni con precedenti di polizia specifici, nel corso della sua azione criminosa, presso la zona arrivi del Terminal 3, veniva però notato dalla vittima che iniziava a gridare allo scopo di attirare l’attenzione dei presenti. 

In risposta a tali invocazioni, un operatore portuale, trovatosi nei pressi e fortunatamente con adeguata preparazione atletica avendo partecipato a numerose maratone, iniziava un inseguimento dell’autore del furto che non mancava di allertare una pattuglia di agenti della Polaria che si univa a lui nella corsa riuscendo, dopo poco, a bloccare il malvivente.

Recuperato il bagaglio e condotto l’arrestato presso gli uffici della Polizia di Frontiera di Fiumicino, gli investigatori dell’Ufficio di Polizia Giudiziaria della Polaria, sulla base dei necessari elementi probatori, riconoscevano la persona che avevano di fronte come il responsabile di altri tre analoghi reati commessi nei giorni scorsi sempre all’interno dello scalo aereo romano.

Per tale motivo il cittadino algerino è stato sottoposto a fermo di indiziato di delitto di furto pluriaggravato ed associato presso il carcere di Civitavecchia.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RomaToday è in caricamento